Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/coronavirus-Ue-sigla-nuovo-contratto-con-pfizer-1-e-8-miliardi-di-dosi-vaccino-aggiuntive-71ad9535-2c64-44e8-a975-8c89606813a3.html | rainews/live/ | true
EUROPA

La lotta alla pandemia

Pfizer: si valuta vaccinazione annuale Covid come influenza

Pfizer: verso ok vaccino bimbi 6 mesi-11 anni a inizi 2022

Condividi
"La vaccinazione continuativa oltre il 2021 è fondamentale poiché Covid-19 continua a diffondersi rapidamente in tutta Europa e nel mondo: più di un anno dopo, continuiamo ad accresce le  conoscere sulla Covid-19 e stiamo lavorando per determinare se, analogamente all'influenza stagionale, la vaccinazione annuale possa fornire la protezione più duratura".

Lo afferma in una nota Albert Bourla, Presidente e Amministratore delegato di Pfizer..

Nuovo contratto Pfizer-Ue
Come preannunciato, nuovo accordo tra le istituzioni europee e Pfizer-BioNTech per la fornitura di vaccini extra. Nel dettaglio, si tratta di 900 milioni di dosi, con l'opzione per richiederne altre, fino a un massimo di 900 milioni di dosi aggiuntive, la cui consegna dovrebbe partire dal dicembre 2021 fino al 2023.

Ungheria non partecipa a nuovo contratto
L'Ungheria non ha voluto partecipare al nuovo contratto. Lo rende noto all'Agi una fonte Ue. Gli altri 26 Stati membri hanno invece confermato la propria adesione.

Pfizer: verso ok vaccino bimbi 6 mesi-11 anni a inizi 2022
I risultati della sperimentazione del vaccino anti-Covid Pfizer-BioNTech nei bambini tra  6 mesi e 11 anni "prevediamo saranno disponibili nella seconda metà del 2021. Se la sicurezza e immunogenicità saranno confermate, speriamo di ricevere l'autorizzazione per la vaccinazione di questi bambini più piccoli entro l'inizio del 2022".

Lo afferma l'azienda Pfizer all'Ansa. Lo scorso marzo, Pfizer e BioNTech hanno inoculato il proprio vaccino ai primi bambini sani in uno studio globale di fase 1/2/3 per valutarne ulteriormente sicurezza, tollerabilità e immunogenicità nei bimbi.