Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/coronavirus-oggi-ema-decide-su-astrazeneca-0bdd118e-2b7e-4f0e-acc9-93feac602a0a.html | rainews/live/ | true
Coronavirus

Lotta alla pandemia

AstraZeneca, il verdetto dell'Ema: "Vaccino efficace, benefici superiori a rischi"

L'ente regolatore decide per una ripresa delle vaccinazioni. "E' un vaccino efficace. In questo momento i benefici del vaccino di AstraZeneca superano di gran lunga i suoi rischi e il suo uso dovrebbe proseguire per salvare vite" ha detto - Emer Cooke, Direttore esecutivo dell'Ema

Condividi
Via libera dell'Ema al vaccino AstraZeneca. Il pronunciamento di Ema sul vaccino sospeso in via cautelativa in diversi paesi europei dopo che erano state segnalate presunte reazioni avverse, è arrivato alle 17.

"E' un vaccino sicuro ed efficace" ha detto - Emer Cooke, Direttore esecutivo di Ema


La diretta


 
Oms, benefici vaccino AstraZeneca molto maggiori dei rischi
I paesi europei dovrebbero continuare a somministrare il vaccino di AstraZeneca contro il Covid-19, in quanto i vantaggi sono molto maggiori dei rischi. E' l'appello giunto da Hans Kluge, direttore dell'Organizzazione Mondiale per la Sanità (Oms) in Europa, dopo che numerosi nazioni hanno sospeso l'inoculazione in seguito ad alcuni casi di coaguli che si sospetta possano essere legati al siero e nel giorno della decisione dell'Ema. "Al momento, non sappiamo se alcune o tutte queste condizioni siano state causate dal vaccino o da altri fattori coincidenti", ha dichiarato Kluge, "in questo momento, ad ogni modo, i benefici del vaccino di AstraZeneca superano di gran lunga i suoi rischi e il suo uso dovrebbe proseguire per salvare vite"
 
 
Von der Leyen, rispettare lavoro Ema
Anche la presidente dell'Ue, Ursula Von der Leyen, ha respinto i dubbi sulla sicurezza del farmaco prodotto da AstraZeneca sottolineando che la sua valutazione, prima dell'avvio della campagna vaccinale, "è stata molto rigorosa, mi fido dell'Ema e domani (oggi per chi legge, ndr) chiarirà la situazione". Lo scenario più probabile è che il regolatore europeo ribadisca la totale affidabilità del vaccino, raccomandando implicitamente ai sedici governi che hanno deciso per la sospensione di riprendere le somministrazioni. È però anche possibile che venga aggiunta una qualche raccomandazione nel cosiddetto "bugiardino". Anche le autorità sanitarie italiane hanno espresso la loro più convinta fiducia sul positivo esito della vicenda.

Draghi: campagna vaccinale va avanti a prescindere da decisione Ema
Oggi il presidente del consiglio Mario Draghi, intervenuto a Bergamo per celebrare la prima giornata della memoria delle vittime del Covid, ha precisato che qualsiasi sia la decisione di Ema la campagna vaccinale proseguirà.
 "Il governo - e lo sapete bene - è  impegnato a fare il maggior numero di vaccinazioni nel più breve tempo possibile. Questa è la nostra priorità". Così il premier Mario Draghi, intervenendo a Bergamo, al parco Martin Lutero alla Trucca,  all'inaugurazione del Bosco della Memoria in ricordo delle oltre  centomila vittime italiane della pandemia.        "La sospensione del vaccino AstraZeneca, attuata lunedì con molti  altri Paesi europei, è stata una decisione temporanea e precauzionale. Nella giornata di oggi, l'Agenzia Europea dei Medicinali darà il suo  parere definitivo sulla vicenda. Qualunque sia la sua decisione -  assicura dunque il presidente del Consiglio - la campagna vaccinale  proseguirà con la stessa intensità, con gli stessi obiettivi.  L'incremento nelle forniture di alcuni vaccini aiuterà a compensare i  ritardi da parte di altre case farmaceutiche. Abbiamo già preso  decisioni incisive nei confronti delle aziende che non mantengono i  patti”.