Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/coronavirus-rinviata-a-dicembre-maker-faire-2020-quattro-giornate-una-business-bad10792-3999-415a-8132-77efb67f2587.html | rainews/live/ | true
Coronavirus

Dal 10 al 13 dicembre

Maker Faire: il coronavirus non ferma l'edizione 2020

Rinviata da ottobre a dicembre, l'ottava edizione della fiera dell'innovazione avrà una quarta giornata, dedicata al business. Intanto, i maker lavorano insieme per essere d'aiuto durante l'emergenza coronavirus

Condividi
L’ottava edizione di “Maker Faire Rome - The European Edition” si farà. Non come di consueto ad ottobre ma dal 10 al 13 dicembre, sempre alla Fiera di Roma, con una novità: una quarta giornata, dedicata esclusivamente al business.

Proposte dai maker per l'emergenza
Se l’emergenza sanitaria dovesse continuare, "ebbene noi ci saremo lo stesso, con una formula ancora più innovativa", confermano gli organizzatori della rassegna sul mondo dei maker, che in questi giorni stanno anche dando una mano con la loro creatività e spirito comunitario all'emergenza coronavirus. E' online un progetto speciale, la piattaforma di matchmaking solidale TechForCare, hub nazionale per mettere in contatto necessità, soluzioni e mondo produttivo in modo rapido e verificato. 
 
Un'edizione tutta digitale?
Nel caso in cui le condizioni lo impongano, si sta studiano il modo per rendere “digitale” l’edizione 2020. Intanto il lavoro va avanti online, ad esempio con il format Maker Learn, una raccolta in continuo aggiornamento, di contenuti formativi selezionati, approfondimenti e formazione online sui temi delle nuove tecnologie e dell’innovazione applicata a sostenibilità, manifattura digitale, robotica, Big data, agricoltura, IoT, gaming, coding.

“Maker Faire Rome – The European Edition” si avvale di un team di curatori coordinato da Alessandro Ranellucci, con il co-fondatore di Arduino, Massimo Banzi, sempre presente nel ruolo di advisor.