Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/covid-11-ottobre-bollettino-contagi-2a3bfd09-294f-442f-849f-b2ca121cc6ac.html | rainews/live/ | true
Coronavirus

L'emergenza Covid-19 in Italia

Coronavirus: 5.456 nuovi contagi, 26 deceduti e 1.184 guariti

I tamponi effettuati nelle ultime 24 ore sono 104.658

Condividi
Guarda i dati aggiornati

Nelle ultime 24 ore in Italia i nuovi contagi diminuiscono: 5.456 (ieri erano stati +5.724), ma sono meno i tamponi effettuati: 104.658 contro gli oltre 133mila di ieri.

I ricoverati con sintomi in Italia sono complessivamente 4.519, rispetto a ieri +183.

In terapia intensiva sono aumentati di 30, in tutto 420. 

In isolamento domiciliare 74.136, cioè 4.033 in più rispetto a ieri.

Il totale degli attualmente positivi è di 79.075, rispetto a ieri +4.246.

Tra dimessi e guariti si contano 239.709 persone, in aumento di 1.184 unità.

I deceduti sono 26 nelle ultime 24 ore per un totale nazionale di 36.166.

I casi totali sono 354.950 (+5.456).

I tamponi nelle ultime 24 ore sono stati 104.658 per un totale di 12.564.713.

In Lombardia 1.032 nuovi casi, tre morti e +4 in t.i.
Sono 1.032 i nuovi positivi in Lombardia, a fronte di 15.590 tamponi effettuati (totale complessivo 2.318.988), per una percentuale pari al 6,6%. I guariti/dimessi hanno raggiunto un numero complessivo di 83.190 (+202), di cui 1.449 dimessi e 81.741 guariti. In terapia intensiva si trovano 48 pazienti (+4), mentre i ricoverati non in terapia intensiva sono adesso 433 (+25). Tre i morti, per un numero complessivo che sale a 16.985. Per quanto riguarda la distribuzione sul territorio regionale, i nuovi casi nella provincia di Milano sono 460 di cui 211 nel capoluogo; Bergamo: 29; Brescia: 72; Como: 36; Cremona: 35; Lecco: 13; Lodi: 17; Mantova: 10; Monza e Brianza: 143; Pavia: 103; Sondrio: 11; Varese: 58.

In Campania in 24 ore 633 contagi
Rallenta ancora la crescita dei contagi in Campania: in 24 ore si registrano 633 positivi (ieri 664, due giorni fa 769) su 9.232 tamponi (ieri 9.031, due giorni fa 9.549) e si contano due persone morte. Sono i dati del bollettino di oggi dell'Unità di crisi regionale per la realizzazione di misure per la prevenzione e gestione dell'emergenza epidemiologia da Covid-19. Il totale dei positivi è di 18.530 unità; quello dei tamponi è di 682.704. I guariti del giorno sono 128. Il report sui posti letto su base regionale indica in 110 i posti di terapia intensiva complessivi, in 61 i posti letto di terapia intensiva occupati. I posti letto di degenza complessivi sono 820 mentre quelli di degenza occupati sono 664.

In Toscana 517 nuovi casi e un decesso
In Toscana sono 18.160 i casi di positività al Coronavirus, 517 in più rispetto a ieri (350 identificati in corso di tracciamento e 167 da attività di screening). I nuovi casi sono il 2,9% in più rispetto al totale del giorno precedente. I guariti crescono dello 0,1% e raggiungono quota 10.844 (59,7% dei casi totali). I tamponi eseguiti hanno raggiunto quota 839.508, 11.394 in più rispetto a ieri. Sono 8.150 i soggetti testati (escludendo i tamponi di controllo), di cui il 6,3% è risultato positivo. Gli attualmente positivi sono oggi 6.142, +8,9% rispetto a ieri. I ricoverati sono 217 (27 in più rispetto a ieri), di cui 31 in terapia intensiva (1 in più). Oggi si registra 1 nuovo decesso: una donna di 76 anni. L'età media dei 517 casi odierni è di 44 anni circa (il 16% ha meno di 20 anni, il 30% tra 20 e 39 anni, il 30% tra 40 e 59 anni, il 15% tra 60 e 79 anni, il 9% ha 80 anni o più).

409 contagi e 3 morti in Piemonte, più ricoveri
Restano critici, in Piemonte, i dati dell'emergenza Coronavirus. Nelle ultime 24 ore, l'Unità di crisi regionale ha registrato 409 contagi (250 asintomatici),contro i 499 di ieri, e tre decessi, contro i due comunicati ieri. I tamponi processati sono stati 6.480, rispetto agli 8.588 di ieri. In aumento i ricoverati: 24 in terapia intensiva (+2) e 378 non in terapia intensiva (+24). Dall'inizio della pandemia, in Piemonte ci sono stati 4.177 decessi e 38.503 positivi, mentre i guariti sono 28.775 (+92 nelle ultime 24 ore), con altri 495 in via di guarigione. Le persone in isolamento domiciliare sono 4.654. 

In Emilia Romagna 384 nuovi casi e un decesso
Dall'inizio dell'epidemia da coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 37.681 casi di positività, 384 in più rispetto a ieri, di cui 171 asintomatici individuati nell'ambito delle attività di contact tracing e screening regionali. Dei 384 nuovi casi, 137 erano già in isolamento al momento dell'esecuzione del tampone, 162 sono stati individuati nell'ambito di focolai già noti. Si è registrato un nuovo decesso in provincia di Parma con il numero totale dei decessi che sale dunque a 4.495. Lo rende noto la regione Emilia Romagna. L'età media dei nuovi positivi di oggi è 43,8 anni.

Nel Lazio 371 nuovi casi, 4 morti e 30 guariti 
"Su quasi 13mila tamponi oggi nel Lazio si registrano 371 casi, 4 i decessi e 30 i guariti". Così l'assessore regionale alla Sanità, Alessio D'Amato."Nel Lazio per il secondo giorno consecutivo dati in leggera flessione ma non bisogna abbassare la guardia, occorre essere rigorosi nei comportamenti - prosegue l'assessore -. I drive-in migliorano le prestazioni grazie anche al potenziamento della rete".

In Sardegna 143 nuovi casi e 4 decessi
Sono 5.009 i casi di positività al Covid-19 complessivamente accertati in Sardegna dall'inizio dell'emergenza. Nell’ultimo aggiornamento dell’Unità di crisi regionale si registrano 143 nuovi casi, 119 rilevati attraverso attività di screening e 24 da sospetto diagnostico. Si registrano anche quattro vittime: due residenti nella Città Metropolitana di Cagliari, rispettivamente una donna di 82 e un uomo di 85 anni, deceduti oggi, a cui si aggiungono due decessi avvenuti nella giornata di ieri, un uomo di 75 anni residente in Gallura e una donna di 71 anni della provincia del Sud Sardegna. Le vittime sono in tutto 165.