Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/fed-esprime-preoccupazione-per-grecia-5ed05acc-6cd3-4bde-aacc-142670440a6e.html | rainews/live/ | true
MONDO

Fed: "Preoccupazione per la Grecia". "Vicini ad innalzamento tassi"

La Banca centrale Usa guidata da Janet Yellen potrebbe però rinviare l'aumento del costo del denaro proprio a causa della situazione greca

Condividi
Janet Yellen, presidente della Federal Reserve
Alle riunione della Federal Reserve il 16 e 17 giugno, "numerosi (membri del board, ndr) hanno menzionato l'incertezza sul fatto che la Grecia e i suoi creditori raggiungano un accordo", oltre ad altri fattori. Lo si legge nelle minute delle riunioni, diffuse dall'organismo guidato da Janet Yellen.

Inoltre, si legge ancora, "molti partecipanti hanno espresso preoccupazione che un fallimento della Grecia e dei creditori nel risolvere le loro divergenze possa portare a problemi nei mercati finanziari dell'area euro, con possibili effetti di contagio negli Stati Uniti".

Condizioni per innalzare tassi
"Si stanno avvicinando le condizioni per un aumento dei tassi negli Stati Uniti". E' quanto filtra dai verbali della Fed. L'innalzamento del costo del denaro sarebbe previsto per la fine dell'anno ma, secondo esperti, l'operazione "potrebbe slittare, proprio a causa della situazione greca".