Original qstring: refresh_ce | /dl/archivio-rainews/articoli/fiat-urss-togliattigrad-b0bc65b6-03d5-412d-98c7-de191e66fc6d.html | rainews/live/ | true
MONDO

Maggio 1966

55 anni fa la firma dell’accordo tra FIAT e URSS per la fabbrica di auto a Togliattigrad

Nasce la “Zhiguli”, l'auto più popolare nell'Unione sovietica

Condividi
Dopo la firma dell’accordo, nel maggio del 1966, da parte di Aleksandr Tarasov, ministro dell’industria automobilistica dell’URSS e Vittorio Valletta, presidente della casa automobilistica FIAT, la Fiat-124, con il nome “Zhiguli”, è diventata l’auto più popolare nell’Unione Sovietica.

La costruzione ebbe l’inizio nel gennaio del 1967 e il primo modello, sfornato nel 1970, è stato soprannominato “Kopejka” (Copeco). La necessità della costruzione della fabbrica automobilistica VAZ a Togliattigrad era dettata dal fatto che all’epoca l’industria automobilistica dell’URSS fabbricava 150mila automobili l’anno, mentre a Togliattigrad si puntava alla produzione di 600mila auto l’anno.

Nel 1973 è stato creato il marchio “Lada” per le auto destinate all’esportazione. Complessivamente nell’URSS e nella Russia postcomunista, nel periodo tra il 1970 fino al 2014, sono state fabbricate 15 milioni di auto con il marchio “Zhiguli”. Nel 1977 è stato prodotto il primo fuoristrada LADA 4×4.