Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/gazprom-vk-101662bd-dd95-4cb2-8a5b-523c6139af03.html | rainews/live/ | true
MONDO

Russia

Gazprom ha ottenuto il controllo del social network VK

Secondo alcuni analisti, la monopolizzazione dei social media da parte di Gazprom è legata alle elezioni locali in Russia in agenda nel 2022, e alle presidenziali russe previste nel 2024

Condividi
Il management della compagnia assicurativa Sogaz, di cui Gazprom è il maggiore azionista, ha approvato la decisione di acquistare una partecipazione del 45% in MF Technologies, che controlla il 57,3% dei voti della holding VK (ex Mail.ru Group). La quota maggioritaria era della società USM che fa capo al miliardario Alisher Usmanov, un oligarca molto vicino al Cremlino. 

Il costo dell’operazione non è stato rivelato. L’ex proprietario Usmanov ha dichiarato che lascia VK al picco degli indici del traffico e audience, ma anche ai massimi degli indicatori finanziari. 

Alla fine di novembre, Sberbank ha venduto una quota del 36% in MF Technologies JSC a Gazprombank. Come rilevato da Kommersant, ora le strutture associate a Gazprom detengono la maggioranza assoluta delle azioni con diritto di voto di VK Group. 

VK possiede i più grandi social network russi VKontakte e Odnoklassniki, nonché il servizio di consegna Samokat e una quota del Delivery Club, Mail.ru mail e altri servizi.

Sogaz è una delle più grandi compagnie assicurative in Russia. La quota maggiore della società - 32,3% - appartiene alla LLC Aquila, di cui la metà è di proprietà del principale azionista della Banca Rossiya Yuri Kovalchuk (secondo alcune fonti, amico personale e banchiere personale di Vladimir Putin) e dei suoi familiari. Un altro 21,2% di Sogaz appartiene a Gazprom. 

Secondo alcuni analisti, la monopolizzazione dei social media da parte di Gazprom è legata alle elezioni locali in Russia in agenda nel 2022, e alle presidenziali russe previste nel 2024.