Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/giubileo-ignazio-marino-turismo-roma-ad2c4a08-9a9e-4dbf-8997-ec2a292eb25b.html | rainews/live/ | true
ITALIA

"Moltiplicheremo per cento i nostri sforzi"

Giubileo dall'8 dicembre, il sindaco Marino: "Lieta notizia per Roma"

Il primo cittadino della capitale accoglie positivamente l'annuncio di Papa Francesco: "Pronti ad affrontare l'evento". Esultano gli albergatori: atteso un aumento del 15% delle presenze

Condividi
Papa Francesco e il sindaco di Roma, Ignazio Marino (Ansa)
Roma
"Roma è da subito pronta ad affrontare questo evento mondiale, così come lo è stata in occasione della beatificazione dei due Papi il 27 aprile del 2014". Il sindaco di Roma, Ignazio Marino, accoglie positivamente l’annuncio di Papa Francesco sul Giubileo straordinario dedicato alla misericordia che inizierà l’8 dicembre.

"Lieta notizia per Roma" 
"L'annuncio di Papa Francesco dell'Anno Santo è una lieta notizia per Roma – ha commentato Marino - Si tratta di un importante appuntamento religioso e un'occasione, per credenti e non credenti, per riflettere sul senso della vita, in un mondo spesso ammalato di indifferenza verso l'altro, e sulla centralità dei valori spirituali che pervadono la nostra cultura e la nostra società".

"Moltiplicheremo per cento i nostri sforzi" 
"Moltiplicheremo per cento i nostri sforzi per far sì che l'organizzazione sia all'altezza dello straordinario appuntamento – ha garantito il sindaco della capitale -  Il grande amore che lega i cittadini di Roma al nostro vescovo, ricambiato con generosità ogni giorno, sarà una risorsa in più”.

Gli albergatori esultano 
Entusiasti gli albergatori. “Siamo molto contenti, per noi e per tutta la città è un fatto molto positivo – ha dichiarato il presidente di Federalberghi Roma, Giuseppe Roscioli - Roma ha sempre dimostrato di saper gestire al meglio tutti i grandi eventi. Sono certo ci riusciremo di nuovo. Gli effetti sul turismo in genere non durano un solo anno ma si prolungano anche l'anno successivo. Nell'ultimo Giubileo i flussi turistici sono aumentati del 5% quell'anno e l'anno dopo del 18%. Speriamo di ripetere quell'effetto, ma mi accontenterei anche di +15% di turisti, una manna dal cielo anche per le casse del Comune con la tassa di soggiorno".