Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/ilva-seconda-lettera-messa-in-mora-italia-inquinamento-a34ead0a-0542-4d2b-9324-16d1a671fde0.html | rainews/live/ | true
ITALIA

Bruxelles: alti livelli di inquinamento

Ilva, l'Ue bacchetta l'Italia e invia nuova lettera di messa in mora

Secondo la Commissione europea sarebbero state violate le direttive Ue su prevenzione e controllo delle emissioni industriali. L'Italia ha due mesi di tempo per rispondere 

Condividi
Lo stabiilimento Ilva di Taranto
Bruxelles
La Commissione europea ha confermato l'invio di una seconda lettera di messa in mora all'Italia per lo stabilimento dell'Ilva di Taranto. Secondo Bruxelles, i nuovi rilievi riguardano presunte violazioni delle direttive sulla prevenzione e il controllo dell'inquinamento e di quella sulla sicurezza ambientale.

"Ci sono alti livelli di inquinamento e non è stato fatto niente per impedirlo", ha detto un portavoce di Bruxelles. L'Italia ha ora due mesi per rispondere alle nuove contestazioni avanzate dalla Commissione.