Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/infiltrati-negev-tunnel-gaza-uccisi-8-militanti-hamas-bd07c1ea-6cb6-4816-8d1e-2c48d0cb695f.html | rainews/live/ | true
MONDO

Tunnel nel destero del Negev

Gaza, tentano di inflitrarsi in un kibbutz. Giallo sulle vittime

Un commando israeliano ha bloccato i 13 militanti palestinesi mentre erano a due chilometri da Sufa. Ma Hamas smentisce che ci siano vittime. L'assalto a poche ore dalla tregua per gli aiuti umanitari

Condividi
Raid su Gaza
Erano quasi riusciti a raggiungere il kibbutz di Sufa, 13 militanti palestinesi che attraverso un tunnel da Gaza erano penetrati nel Negev. In un raid, l'aviazione israeliana è riuscita a bloccare l'attacco: ma è giallo sulle vittime: per alcune fonti, sarebbero tre, per altre otto, mentre Hamas smentisce di aver subito perdite. Intanto il suo braccio armatos, le brigate Ezzedin al-Qassam hanno rivendicato l'infiltrazione. 

Il portavoce dell'esercito israeliano Peter Lerner ha confermato un raid aereo contro 13 uomini, armati di lanciagranate, attaccati mentre si trovavano a due chilometri da un kibbutz. Lerner ha poi chiarito che l'incidente non compromette la tregua umanitaria di cinque ore chiesta dalle Nazioni Unite.




Se l'infiltrazione fosse riuscita, ha affermato la radio militare, Hamas avrebbe potuto compiere un attentato di ''rilevanza strategica'' in Israele. Nel frattempo migliaia di abitanti del Neghev occidentale sono rimasti chiusi in casa, mentre l'esercito ha perlustrato la zona per accertarsi che in quel terreno non fossero rimasti miliziani di Hamas.