Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/lavori-Scuola-Marescialli-procura-Roma-chiede-condanna-denis-Verdini-a-due-anni-imputato-corruzione-735e407b-ac46-403d-8792-3caf67f4072a.html | rainews/live/ | true
ITALIA

Imputato per corruzione

Scuola Marescialli di Firenze, Pm Roma chiede condanna a due anni per il senatore Denis Verdini

​La Procura di Roma ha chiesto una condanna a due anni di reclusione per il senatore Denis Verdini nel processo che lo vede imputato per corruzione nella vicenda dell'appalto per la Scuola Marescialli di Firenze

Condividi
Due anni di reclusione sono stati chiesti dall'accusa per il senatore Denis Verdini (Ala, Alleanza liberalpopolare-autonomie) a processo, con l'accusa di concorso in corruzione, per la vicenda delle presunte irregolarità nell'assegnazione dell'appalto per la costruzione, a Firenze, della Scuola marescialli. 

La richiesta è stata fatta dal pm Ilaria Calò al termine di una requisitoria durata circa due ore.

Il procedimento, in cui la posizione di Verdini è stata stralciata, è quello in cui sono stati già condannati, con sentenza passata in giudicato, Angelo Balducci, ex presidente del Consiglio Superiore per i lavori pubblici, Fabio De Santis, ex provveditore delle opere pubbliche della Toscana, l'imprenditore Francesco Maria De Vito Piscicelli e il costruttore Riccardo Fusi. Secondo l'accusa, Verdini si sarebbe attivato affinché Fusi venisse aiutato nei suoi affari e De Santis nominato provveditore.