Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/lieve-calo-borse-europee-630f0646-bafd-4d2c-a83c-f8c389e2a171.html | rainews/live/ | true
ECONOMIA

Mercati

Avvio in lieve calo per le borse europee

Condividi
di Maria Giovanna Lorena
L'ultima seduta della settimana si apre con il segno negativo sui mercati europei dopo la chiusura in ribasso di Tokyo -0,49%. Londra -0,38%, Francoforte -0,42%, Parigi -0,18% e a Milano l'indice principale perde lo 0,16%.

Ribassi generalizzati, dunque, nel Vecchio Continente dopo la seduta debole di ieri a Wall Street: è stata la peggiore da gennaio, gli investitori si sono presi una pausa dopo la corsa della seduta precedente che aveva spinto i listini a nuovi record. Nonostante il tono depresso del mercato, però, è stato un debutto record quello di Snap, la società che possiede la app dei messaggini Snapchat: il titolo è volato a +44%.

Stamane a Piazza Affari in evidenza Ferragamo, che guida il listino principale +0,6%. Titolo peggiore Banco Bpm -1,2%, affiancato da Bper -1,1%. Altri bancari invece sostengono il listino: Mediobanca +0,5%, Unicredit e Ubi +0,2%. Tra i più penalizzati nelle prime fasi di contrattazione Luxottica, già ieri tra i più deboli, -1%, Mediaset -0,8%, Tenaris -0,7%.

Sui mercati valutari, il Dollaro è sostenuto dalle prospettive di un rialzo dei tassi fra meno di due settimane.
L'Euro scivola a 1,0515. E lo spread tra Btp e Bund tedeschi apre a 182 punti base.