Original qstring: refresh_ce | /dl/archivio-rainews/articoli/maltempo-allerta-rossa-sul-centro-della-Liguria-74db2bc6-92a1-454d-a61f-dc6ff4dcda05.html | rainews/live/ | true
ITALIA

Meteo

Maltempo: allerta rossa sul centro della Liguria

Allerta fino alle 15 di lunedì. Le scuole restano chiuse. In generale, da lunedì previsto maltempo al Nord-Est, rischio nubifragi al Centro, mentre al Sud ancora sole

Condividi
Il peggiorare delle condizioni meteo ha portato la Protezione civile regionale della Liguria a trasformare da arancione a rossa l'allerta meteo sulle zone centrali della regione, ossia le province di Savona e Genova. L'allerta rossa fino alle 15 di lunedì. Nel Savonese e nel Genovesato "le scuole resteranno chiuse", ha detto l'assessore alla Protezione civile, Giampedrone.

Porti chiusi a Genova e Savona
Sciopero fino alle 19  di lunedì nei porti di Genova e Savona per l'allerta meteo rossa. E' questa la motivazione di Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti, che in un comunicato spiegano: "Vista l'assenza della divulgazione ufficiale delle linee di indirizzo in materia di allerta meteo in ambito portuale approvate recentemente dal Comitato igiene e sicurezza del porto di Genova, e della necessità di proseguire il percorso per affrontare le problematiche ancora irrisolte relative allo spostamento dei lavoratori nel percorso casa-lavoro così come la mancanza di risposte sull'istituzione di una 'cellula istituzionale' del porto che prenda decisioni durante le allerta meteo per salvaguardare la sicurezza dei lavoratori". I sindacati chiedono la convocazione urgente di un'incontro per affrontare tutte le problematiche riguardanti e collegate con l'allerta meteo. Resteranno attivi i servizi che riguardano la sicurezza, la vita di animali, la salvaguardia di merci deperibili, gli approvvigionamenti essenziali e i collegamenti da e per le isole.

Il resto d'Italia
Sarà un lunedì ancora di maltempo al Nord-Ovest con piogge e temporali localmente forti: rischio nubifragi su Liguria, alto Piemonte e alta Lombardia. Al centro-sud e sulle isole prevale il sole con un clima eccezionalmente mite: possibili picchi vicini ai 30 gradi sulla Sardegna occidentale. "La perturbazione numero 7 di ottobre, responsabile del maltempo che dalla serata di domenica interessa soprattutto le regioni di Nord-Ovest, insisterà in queste regioni fino a martedì mattina; sono attesi entro martedì accumuli di pioggia significativi che localmente potranno toccare picchi di 150-200 litri al metro quadrato. Grazie a un promontorio di alta pressione - spiegano i meteorologi di Meteo Expert - il tempo sarà più stabile e asciutto invece su Venezie, Emilia Romagna centro-orientale e regioni del Centro-Sud; le giornate saranno soleggiate soprattutto nelle regioni centrali e meridionali con tra l'altro un clima molto mite per la stagione, se non addirittura caldo con temperature di diversi gradi oltre la norma: non esclusi picchi vicini ai 30 gradi in Sardegna occidentale".