Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/maltempo-toscana-frane-smottamenti-pistoia-firenze-maremma-de04f20a-0205-4573-8d53-91160b3583ff.html | rainews/live/ | true
ITALIA

Maltempo

Frane e smottamenti in Toscana, un ferito a Firenze

Da ore forti piogge cadono in tutta la regione. In Maremma fiumi al livello di guardia. Alcune strade provinciali sono chiuse. A Pistoia il Comune raccomanda di spostarsi con cautela per il pericolo di frane

Condividi
Danni anche a Firenze
Firenze
Da ore piogge battenti si abbattono sulla Toscana creando molti disagi: frane, smottamenti, molte strade provinciali sono state chiuse in tutta la regione anche per l'esondazione di corsi minori. Alcuni fiumi hanno raggiunto il livello di guardia. A Firenze si è staccato parte di uno stemma da un palazzo del centro, colpendo lievemente un passante. 

Grosseto
E' nel grossetano la situazione più grave: i fiumi Albegna, Bruna, Ombrone e Pecora e il torrente Sovata, in Maremma hanno raggiunto il livello di guardia. C'è anche una frana sulla strada comunale della Sugherella, a Seggiano, che è stata interrotta. Un'altra sulla strada di Riccione, Roccalbegna, che è interrotta a Castagnolo e crea problemi a chi deve raggiungere alcune località, come il Castello di Potentino, con strade alternative. La strada comunale Santa Lucia, a Cinigiano, è interrotta. Interruzione anche sulla strada delle Capanne. A Scansano frana sulla strada comunale di Montorgiali, che però è ancora agibile. A Civitella Paganico si aggrava lo smottamento franoso in località Monteantico. A Castiglione della Pescaia sono straripati i corsi d'acqua minori a Buriano, Vetulonia e Piatto Lavato, con allagamenti delle zone più depresse e diversi crolli e smottamenti.

Arezzo
A Terranuova Bracciolini sono state segnalate varie frane: il torrente Borro di Montemarciano è parzialmente ostruito a causa di una frana a monte. Sono in corso le valutazioni ed appena possibile verrà ripristinata la sezione del torrente. A causa dell'erosione del torrente Tasso, la strada comunale è parzialmente inagibile in vari punti.

Pistoia
Per precauzione sono state chiuse alcune strade: via di Badia, via di Chiazzano, via Lungobrana, via del Bollacchione, un tratto di via vecchia Pratese all'altezza del Nespolo, via del Forramoro, via di Stazzana, via del Pratale, via di Bargi, via di Garcigliana, via delle Colombaie, allagate. Nella zona di via dei Macelli, la pista ciclabile che corre tra il torrente Brana e le mura urbane è stata parzialmente allagata e la situazione è continuamente sotto osservazione.

Massa e Carrara
A Casola in Lunigiana traffico sospeto per una frana a Montefiore. A Fosdinovo una frana lungo la SP 62, località Foce del Cucco, ha costretto alla riduzione di carreggiata. A Montespertoli due movimenti franosi hanno comportato la chiusura di via Fontereggi e la riduzione di carreggiata di via Paterno. A Rufina un movimento franoso ha ridotto la carreggiata della
strada comunale di Castelnuovo.

Livorno
In monitoraggio il fiume Cecina, i cui livelli sono in aumento. Il Comune di Cecina sta informando della situazione la popolazione, nelle stesse zone dove si sono creati allagamenti alla fine di gennaio. Pistoia Allagamenti per esondazione di torrenti nelle zone di Badia a Pacciana, Chiazzano, Via Garcigliana, via di Badia, via Lungobrana, via dei Cimiteri. Una frana ha interrotto la strada comunale Piteccio-Fabbiana. Ad Agliana varie strade comunali chiuse al traffico per allagamenti. Anche a Quarrata strade allagate e chiuse.