Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/migranti-tunisia-naufragio-morti-a-largo-sfax-3a60c220-ab83-4467-a1c1-e4654a05d7fe.html | rainews/live/ | true
ITALIA

Rotta tunisina

Migranti. Tunisia, almeno 21 corpi trovati al largo di Sfax

Condividi
Continuano a mettersi in mare in cerca di una vita migliore, anche a causa del bel tempo, ma in molti non ce la fanno e spesso è anche una questione di fortuna.

Sono almeno 21 i corpi di migranti annegati trovati in mare al largo di Sfax, in Tunisia, molto probabilmente proveniente dalla Libia.

Lo rende noto un portavoce della Guardia Costiera tunisina precisando che i migranti erano a bordo di una imbarcazione che è affondata molto probabilmente tra il 2 e il 4 luglio. Imbarcazioni troppo spesso di fortuna. 

Altri 50 sono stati più fortunati e sono stati invece salvati dalla la Guardia Costiera. 

Il direttore della Protezione civile locale, riporta l'agenzia di stampa Tap , "ritiene probabile che i migranti siano annegati relativamente molto tempo fa, date le condizioni dei cadaveri". Secondo il responsabile della Mezzaluna rossa tunisina di Medenine i corpi potrebbero essere collegati all'ultimo naufragio avvenuto nei pressi della costa tunisina tra il 2 e il 4 luglio scorso, con 43 dispersi.