Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/milano-ottantenne-violentata-in-pieno-giorno-al-parco-nord-198625dc-9daa-4c68-953a-2bdeef42a78b.html | rainews/live/ | true
ITALIA

Verranno visionati i filmati delle telecamere in zona

Milano, ottantenne violentata in pieno giorno al Parco Nord

Gli investigatori della Squadra Mobile di Milano stanno in queste ore cercando di ricostruire la dinamica dell'accaduto

Condividi
Una donna di 80 anni ha denunciato di essere stata violentata ieri mattina al Parco Nord di Milano. L'anziana è stata soccorsa e portata alla clinica Mangiagalli, dove è rimasta ricoverata in stato di forte shock. Gli investigatori della Squadra Mobile di Milano stanno in queste ore cercando di ricostruire la dinamica dell'accaduto: è certo che la signora non ha chiesto aiuto a nessun passante dopo aver subito l'aggressione. Non sono quindi chiari i contorni della vicenda, nè la dinamica con la quale l'uomo si sia avvicinato a lei; e c'è strettissimo riserbo da parte degli investigatori anche su chi abbia chiamato i soccorsi e attivato la polizia.

La signora in un primo momento era stata trasportata in ambulanza alll’ospedale Niguarda. I medici del Pronto Soccorso quando si sono resi conto di quali fossero i contorni dell’aggressione, l'hanno trasferita alla clinica Mangiagalli, dove è stata affidata ai medici specializzati nell’assistenza anche psicologica delle vittime di violenza. Per far luce sulla vicenda si cerca di recuperare qualche filmato delle poche telecamere della zona che potrebbero aver inquadrato l’uomo, anche in una fase precedente o successiva all’aggressione. Allo stesso modo stanno cercando di raccogliere la testimonianza di qualcuno che potrebbe aver notato la persona. 

La vicenda ricorda quella del mese scorso in provincia di Bari, dove un’anziana venne avvicinata da un ragazzo di 26 anni, che si è prima offerto di aiutarla per portare a casa la spesa e poi l’ha aggredita.