Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/missione-compiuta-Samantha-Cristoforetti-pronta-al-rientro-sulla-Terra-missione-Futura-e44bceb4-c751-4217-b160-3a0d7a16cc86.html | rainews/live/ | true
SCIENZA

Tutte le operazioni in diretta su RaiNews24 e RaiNews.it

Capitano Cristoforetti, missione compiuta: AstroSamantha pronta al rientro sulla Terra

Si chiude l'esperienza nello spazio dell'astronauta italiana. Oggi pomeriggio l'atterraggio in Kazakhstan, dopo quasi 200 giorni di esperimenti scientifici, collegamenti con la Terra e primati battuti

Condividi
Samantha Cristoforetti nella ISS (da Twitter @AstroSamantha)
di Andrea Bettini
Era entrata nella Stazione Spaziale Internazionale il 24 novembre con un sorriso radioso, tornerà sulla Terra oggi pomeriggio con diversi primati e un pizzico di nostalgia. Quasi 200 giorni volando a 400 chilometri di altezza, rappresentando l’Italia e l’Europa e portando un po’ tutti con sé. Una lunga missione in un luogo speciale dove al centro di tutto c’è la scienza, dove si guarda al futuro e dove si torna anche un po’ bambini, con la gioia di scoprire e sperimentare ogni giorno cose nuove e affascinanti.

Missione da record 
Samantha Cristoforetti è pronta a tornare sulla Terra. Alle 15.43 atterrerà in Kazakhstan, dopo un viaggio di alcune ore che sarà proposto in diretta su RaiNews24 e RaiNews.it. I bagagli li aveva già fatti un mese fa, poi l’incidente al cargo russo Progress ha cambiato i programmi e le ha regalato quasi un mese in più di soggiorno fra le stelle. Nel frattempo il capitano dell'Aeronautica ha continuato a lavorare e ha collezionato record: da prima donna italiana nello spazio, è diventata anche l’astronauta dell’Agenzia Spaziale Italiana con più giorni in orbita, l’astronauta dell’Esa con più giorni consecutivi fuori dal nostro pianeta e infine la donna con più giorni di fila nello spazio. Ce n’è abbastanza per garantirsi uno spazio nei libri di storia dell’esplorazione spaziale.

Nelle case degli italiani 
“Ormai lei è Samantha per tutti gli italiani”, le aveva detto parlandole commosso dalla Terra il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. In effetti è stato così. Criticata da qualcuno per le tante apparizioni sui media, anche in contesti “leggeri” come il Festival di Sanremo, apprezzata da moltissimi altri come simbolo di un’Italia che riesce a raggiungere livelli di eccellenza, ormai è diventata una figura familiare per tutti.



L'attività scientifica 
Se le tante foto che ha pubblicato sui social network e i video in cui ha raccontato la sua esperienza hanno permesso a tutti di avvicinarsi alla sorprendente quotidianità degli astronauti, la sua attività scientifica sarà preziosissima per i ricercatori. Negli oltre sei mesi e mezzo passati sull’avamposto orbitante, Samantha Cristoforetti ha condotto numerosi esperimenti, alcuni dei quali portati avanti analizzando le reazioni del suo corpo in un ambiente di microgravità. Dalla medicina alla biologia, fino alla fluidodinamica e alla stampa in 3D, ha contribuito a progetti di ricerca che faranno grandi passi avanti grazie ai dati raccolti in un ambiente unico come quello della Stazione Spaziale Internazionale. Se nei prossimi anni sulla Terra verranno sviluppate nuove cure o ci saranno nuovi ritrovati tecnologici, potrebbe essere anche merito suo.



Modello per le giovani italiane 
Prima di partire, quando le chiedevano se avesse dei consigli da dare alle giovani donne, Samantha Cristoforetti ha sempre risposto di non sentirsi titolata a dare particolari suggerimenti, ma di sperare di diventare un modello positivo per quello che fa, in quanto astronauta. Un mese fa un sondaggio Doxa ha rivelato che è la figura femminile preferita delle italiane fra 15 e 29 anni: il 34% di loro l’ha indicata come esempio da seguire in quanto simbolo di innovazione, sacrificio, capacità di superare traguardi ritenuti impossibili e voglia di avventura. Un motivo in più per tornare sulla Terra con il sorriso. Missione compiuta, capitano Cristoforetti.