Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/obama-lascia-europa-ultimo-vertice-a-6-con-italia-francia-spagna-gb-in-germania-ab8385c6-08c3-48d7-ba43-13a4fb401f83.html | rainews/live/ | true
MONDO

Riunione di capi di Stato e governo alla Cancelleria Federale

Obama lascia l'Europa dopo ultimo vertice con leader Ue: mantenere collaborazione

A Berlino il vertice dura oltre due ore, poi il presidente degli Usa lascia l'Europa per volare in Perù. Renzi torna in Italia per illustrare i suoi mille giorni di governo

Condividi
Barack Obama (Gettyimages)
Obama lascia l'Europa. L'ultima visita da presidente degli Stati Uniti dopo 8 anni. Adesso toccherà a Trump. Con Obama oggi a Berlino hanno tenuto un vertice alla Cancelleria tedesca, la padrona di casa Angela Merkel, la premier britannica Theresa May, il presidente francese François Hollande, il premier spagnolo Mariano Rajoy ed il presidente del Consiglio italiano Matteo Renzi. 

Il vertice a sei ha preso il via alle 10.10 e si è concluso dopo oltre due ore. I leader mondiali hanno discusso delle situazioni in Siria, Ucraina, delle relazioni con la Russia, del contrasto allo 'Stato islamico', della crisi dei migranti e del futuro delle relazioni transatlantiche. I leader hanno lasciato la Cancelleria tedesca senza rilasciare dichiarazioni. Merkel e Rajoy sono invece rimasti per un colloquio bilaterale.

I principali leader europei e Obama, hanno rivolto un appello al mantenimento della collaborazione in seno alla Nato e alle sanzioni contro Mosca, temi su entrambi i quali il successore di Obama, Donald Trump, ha preso le distanze. "I leader hanno riaffermato l'importanza della collaborazione in seno alle istituzioni multilaterali e alla Nato", ha detto una fonte della Casa Bianca. I sei leader presenti al vertice di Berlino hanno anche ribadito che la soluzione diplomatica è l'unica strada possibile per mettere fine alla guerra in Siria. 

Obama nella capitale tedesca, era arrivato mercoledì sera da Atene, aveva avuto una cena privata con Angela Merkel, andata avanti oltre tre ore, a cui è seguito giovedì un altro incontro bilaterale, durato circa due ore. La visita di Obama in Europa, il suo tour di addio al Vecchio Continente, è stata dominata dall'intercertezza nelle relazioni transatlantiche e su scala globale dopo la vittoria del repubblicano Donald Trump nella corsa alla Casa Bianca. L'Air Force One presidenziale è decollato dall'aeroporto berlinese di Tegel intorno alle 12:55 diretto verso Lima, dove il presidente statunitense parteciperà al summit della Cooperazione economica Asia-Pacifico (APEC). Rientrerà a Washington lunedì.

Renzi, anche dopo Berlino giornata fitta di impegni
Matteo Renzi ha salutato Obama e la Merkel per rientrare in Italia. Dopo Berlino, insieme al ministro dell'Interno Angelino Alfano, ha partecipato ad un seminario di formazione politica organizzato in Senato da Area popolare. Poi Renzi incontrerà a palazzo Chigi la stampa per fare il punto sui 1.000 giorni di governo. Infine, alle 21.30 il presidente del Consiglio e segretario del Pd sarà a Bari, alla Fiera del Levante, per una iniziativa pubblica a sostegno del Sì al referendum.