Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/olanda-tre-aziende-denunciano-attacchi-ramsonware-in-aumento-polizia-diffonde-codici-per-decrittare-7386c6be-7bd7-4b67-b76a-5063b41c7e09.html | rainews/live/ | true
MONDO

Cybersecurity

Olanda, allarme ransomware: attacchi informatici in aumento

Tre aziende olandesi di sicurezza informatica si dichiarano impotenti per fronteggiare, da sole, la minaccia. La polizia lancia una piattaforma con i codici dei ransomware più comuni

Condividi
Non solo la Regione Lazio: anche l'Olanda sarebbe sotto l'assedio degli hacker. La diffusione del ransomware si sta trasformando in "una crisi nazionale" e "la sicurezza del Paese è in pericolo". Gli attacchi ransomware, spiegano gli esperti di tre aziende di cybersecurity, sono sempre più numerosi e le richieste d'aiuto sono troppe per essere gestite dalle sole aziende. A lanciare l'allarme sono stati i manager di tre aziende olandesi di sicurezza informatica (Eye, Hunt & Hackett e Northwave) che, parlando ai media nazionali, hanno chiesto un intervento urgente del governo.

Il ransomware è un malware (un codice malevolo) che si diffonde scaricando un file o un semplice allegato di posta elettronica apparentemente inoffensivo. Una volta scaricato, cripta i file nel sistema con l'obiettivo di chiedere un riscatto (ransom) per sbloccarli.  Per cercare di arginare il fenomeno, la polizia olandese ha lanciato la piattaforma "No more ransom", che contiene i codici di decrittazione per alcuni dei malware più diffusi. Le vittime di attacchi sono invitate a controllare la piattaforma prima di considerare il pagamento del riscatto.