Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/oms-22-milioni-di-bambini-non-vaccinati-contro-morbillo-nel-2020-piu-grande-aumento-in-due-decenni-dc73ee61-4065-4735-addf-a4f81ebfe400.html | rainews/live/ | true
SALUTE

Rapporto dell'Organizzazione mondiale della Sanità

Oms: oltre 22 milioni di bambini non vaccinati contro il morbillo

Il più grande aumento in due decenni, condizioni pericolose per nuove epidemie

Condividi
"Nel 2020, più di 22 milioni di bambini hanno 'mancato' la prima dose di vaccino contro il morbillo, 3 milioni in più rispetto al 2019, segnando il più grande aumento in due decenni e creando condizioni pericolose per il verificarsi di epidemie".

E' l'allarme contenuto in un nuovo report dell'Organizzazione mondiale della sanità (Oms) e dei Centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie (Cdc).

Rispetto all'anno precedente, i casi di morbillo segnalati sono diminuiti di oltre l'80% nel 2020. Ma "anche se i casi di morbillo segnalati sono diminuiti nel 2020, le evidenze suggeriscono che probabilmente stiamo assistendo alla quiete prima della tempesta poiché il rischio di epidemie continua a crescere in tutto il mondo", ha affermato Kate O'Brien, direttore del Dipartimento di immunizzazione, vaccini e prodotti biologici dell'Oms.

"È fondamentale che i paesi vaccinano il più rapidamente possibile contro il Covid-19, ma ciò richiede nuove risorse in modo che non vada a scapito dei programmi di immunizzazione essenziali. L'immunizzazione di routine deve essere protetta e rafforzata - ha ammonito - altrimenti rischiamo di scambiare una malattia mortale con un'altra''.