Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/oms-tsunami-contagi-telelavoro-mascherine-ridurre-contatti-tra-persone-0fd8fa12-074b-4ada-a171-01609678395e.html | rainews/live/ | true
Coronavirus

Allarme Oms: "Tsunami di contagi: governi agiscano subito"

"Mascherine, telelavoro, limitare contatti" ha detto Maria van Kerkhove, responsabile tecnica per la pandemia da Covid-19

Condividi
"Penso che stiamo affrontando uno tsunami di contagi nel mondo, sia per la variante Delta sia per la Omicron. Lo ripeto ai governi: non aspettate a agire. E non mi riferisco ai confinamenti. Prima di iniziare a vedere un aumento dei ricoveri, vi preghiamo di indossare mascherine, facilitare il telelavoro, limitare i contatti con altre persone, evitare riunioni, investire nella ventilazione, aumentare la sorveglianza dei genomi dei virus e preparare i vostri ospedali. Ora è il momento di agire anche contro la variante Delta, perché sta seminando il caos".

Lo ha detto Maria van Kerkhove, responsabile tecnica per la pandemia da Covid-19 dell'Oms, in un'intervista a El Pais.

"Anche in Europa, che ha alti livelli di vaccinazione - ha aggiunto -, ci sono ancora grandi sacche di persone vulnerabili che non sono state vaccinate o non hanno ricevuto il ciclo completo. E nel resto del mondo ce n'è una quantità enorme. E questo è il grosso problema, qualunque sia la variante. Ci si aspetta che l'Omicron riesca a sfuggire in una certa misura alla risposta immunitaria, ma ciò non significa che i vaccini saranno inutili. Significa solo che potrebbero non proteggere tanto quanto abbiamo visto contro la delta. Quindi, per favore, vaccinatevi".

In seguito, l'Oms ha evidenziato che la variante Omicron del coronavirus "può diffondersi più velocemente di quella Delta ed è probabile che diventi dominante in Europa". Lo scrive su Twitter il capo dell'ufficio europeo dell'Oms, Hans Kluge.