Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/papa-francesco-non-dobbiamo-tollerare-abusi-minori-fdc78d17-8cb8-42c8-9358-55839660da2a.html | rainews/live/ | true
MONDO

Regina Coeli

Papa Francesco: "Non dobbiamo tollerare gli abusi sui minori"

La pedofilia "è una tragedia, non dobbiamo tollerare gli abusi sui minori, dobbiamo difendere i minori e punire severamente" coloro che commettono gli abusi

Condividi
La pedofilia "è una tragedia, non dobbiamo tollerare gli abusi sui minori, dobbiamo difendere i minori e punire severamente" coloro che commettono gli abusi. Lo ha detto il Papa al Regina Coeli salutando l'Associazione Meter che "da tanti anni - ha ricordato Francesco - lotta contro ogni forma di abuso sui minori.

Ad Aleppo si colpiscono anche i bambini e i malati
Papa Francesco ha espresso oggi "profondo dolore le drammatiche notizie provenienti dalla Siria, riguardanti la spirale di violenza che continua ad aggravare la già disperata situazione umanitaria del Paese, in particolare nella città di Aleppo, e a mietere vittime innocenti, perfino fra i bambini, i malati e coloro che con grande sacrificio sono impegnati a prestare aiuto al prossimo".   "Esorto tutte le  parti coinvolte nel conflitto a rispettare la cessazione delle ostilità e a rafforzare il dialogo in corso, unica strada che conduce alla pace", ha detto il Papa al Regina Coeli parlando del suo "profondo dolore" per la "disperata situazione umanitaria" della Siria.  "Ricevo con profondo dolore - ha detto Papa Francesco - le drammatiche notizie provenienti dalla Siria, riguardanti la spirale di violenza che continua ad aggravare la già disperata situazione umanitaria del Paese, in particolare nella città di Aleppo, e a mietere vittime innocenti, perfino fra i bambini, i malati e coloro che con grande sacrificio sono impegnati a prestare aiuto al prossimo. Esorto tutte le parti coinvolte nel conflitto a rispettare la cessazione delle ostilità e a rafforzare il dialogo in corso, unica strada che conduce alla pace".

Rispettare le norme a tutela lavoro e ambiente
In occasione del Primo Maggio, Papa Francesco ha lanciato un appello "affinche' si promuova un modello di sviluppo che tenga conto della dignità umana, nel pieno rispetto delle normative sul lavoro e sull'ambiente".  Bergoglio - parlando ai fedeli di piazza San Pietro - ha
anche  ricordato che si apre domani a Roma la Conferenza Internazionale sul tema "Lo sviluppo sostenibile e le forme piu' vulnerabili di lavoro". "Auspico - ha detto - che l'evento possa sensibilizzare le autorità, le istituzioni politiche ed economiche e la società civile".