Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/penolope-cruz-intervista-mamma-a72a9bee-ab8d-41d8-b235-4d7691ef7dda.html | rainews/live/ | true
PEOPLE

L'attrice parla della sua esperienza di mamma

Penelope Cruz: "Vicina a chi non può avere figli"

In un'intervista al WSJ esprime la fortuna nell'aver potuto avere due bambini, Leo e Luna, dal marito Javier Bardem

Condividi
Penelope Cruz
di Laura SquillaciNew York
E' la prima volta che Penelope Cruz parla così, a cuore aperto, dei suoi figli.

Leo di 2 anni e Luna, 4 mesi, avuti dal marito Javier Bardem, le hanno cambiato la vita. Mi sento "fortunata e grata" di essere mamma. "E' l'esperienza più bella del mondo".

L'attrice, 39 anni, non parla mai volentieri dei suoi bambini in pubblico. "Voglio tenerli lontani dai riflettori", spiega. Ma la sua vita è tutta dedicata a loro.

"Allatto ancora la piccola Luna, finchè posso voglio farlo", dice. Racconta delle sue notti insonni tra poppate alla piccola, con Leo che la sveglia perchè vuole essere portato al bagno. "Poi tutti e due vengono nel lettone con me. Per ora mi piace così". 

"Ho sempre voluto avere dei figli  e ho avuto la fortuna di averli". Ecco perchè ora si sente così vicina al personaggio che interpreta in Twice Born, una donna che lotta per rimanere incinta. Una donna che vive una profonda frustrazione perchè qualcosa in lei non va.

"Diventare mamma cambia tutto. Mi fa male pensare che ci siano donne che hanno difficoltà ad avere figli. Quando hai il tuo bambino in braccio capisci la fortuna che hai avuto e la sofferenza di chi non può provare la stessa cosa".