Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/persone-arrivate-in-Olanda-dal-Sudafrica-positive-al-Covid-atterrate-ad-Amsterdam-20489ec6-8ca8-4ea5-b9bc-1abd5f22a168.html | rainews/live/ | true
MONDO

Atterrate ad Amsterdam

61 persone arrivate in Olanda dal Sudafrica sono positive al Covid

Condividi
KLM Flight 598, Schipol airport, Amsterdam (UGC via AP)
Sono destinati a salire almeno a 85 i casi di positività - dai 61 annunciati inizialmente - tra i passeggeri provenienti da due voli dal Sudafrica e arrivati nelle scorse ore in Olanda.

È la stima del ministero della Salute olandese dopo i primi esami effettuati. Su 600 passeggeri i test sono stati completati per 110 persone, delle quali 15 sono risultate positive.

I primi 61 positivi rilevati sui due voli arrivati ad Amsterdam dal Sudafrica hanno contratto la variante Omicron con un indice di certezza del "95%". Lo ha comunicato il ministero della Sanità olandese. La notizia è riportata sui alcuni dei principali media dei Paesi Bassi.

I contagiati sono stati messi in quarantena in un hotel vicino all'aeroporto di Schiphol. Si tratta dei passeggeri di due voli Klm, a bordo dei quali c'era un totale di 600 persone.