Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/qatar-2022-spareggio-playoff-italia-63f14379-7a38-4043-ac5f-b6cef509499d.html | rainews/live/ | true
SPORT

Qatar 2022, sorteggio playoff

Per l'Italia subito la Macedonia del Nord, poi la vincente tra Portogallo e Turchia

Mancini: "È dura, ma siamo sempre fiduciosi e positivi"

Condividi
L'Italia affronterà nella semifinale del gruppo c dei play-off di qualificazione ai Mondiali di Qatar 2022 la Macedonia del Nord, mentre il Portogallo se la vedrà con la Turchia. Le due vincitrici si affronteranno in finale per il posto a disposizione per i Mondiali. Nell'eventuale finale l'Italia giocherà in trasferta, in Portogallo o in Turchia.

Questi i tabelloni dei tre gruppi sorteggiati oggi per i playoff per i Mondiali di Qatar 2022: Gruppo A: Scozia-Ucraina e Galles-Austria. Gruppo B: Russia-Polonia, Svezia-Repubblica Ceca. Gruppo C: Italia-Macedonia del Nord, Portogallo-Turchia.

Come quattro anni fa la Nazionale di calcio sarà costretta a giocare gli spareggi, che hanno una formula più complicata, come ha riconosciuto anche il Ct Roberto Mancini, rispetto al play off del 2017, quando l'Italia fu eliminata dalla Svezia restando fuori dal Mondiale russo.

Stavolta per conquistare la qualificazione bisognerà battere non una, ma due avversarie, visto che delle 12 squadre che prenderanno parte al play off soltanto 3 staccheranno il pass per Qatar 2022. Le 10 nazionali seconde classificate nei rispettivi gironi e le 2 migliori nazionali dell'ultima Nations League non ancora qualificate (Austria e Repubblica Ceca) sono state suddivise in due fasce: 6 teste di serie (le migliori 6 seconde dei 10 gruppi, tra cui l'Italia) e 6 non teste di serie (le 4 peggiori seconde e le 2 qualificate attraverso la Nations League).

Oggi dal sorteggio effettuato a Zurigo sono stati formati tre gruppi da quattro squadre, una vera e propria 'Final Four' con 2 teste di serie e 2 non teste di serie. L'Italia, in qualità di testa di serie, giocherà in casa la semifinale (24 marzo) in gara unica, mentre la sede della finale (29 marzo), sempre in gara unica, è stata stabilita tramite sorteggio e vedrà l'Italia eventualmente giocare in trasferta in Portogallo o in Turchia.

Il commento del Ct Mancini
"È molto difficile perché la Macedonia del Nord è una buona squadra e se passeremo il turno la finale la giocheremo o in Portogallo o in Turchia, è molto dura". Lo ha detto il ct dell'Italia Roberto Mancini su Rai2 in video collegamento dopo il sorteggio dei playoff per la qualificazione ai Mondiali di Qatar 2022.

"Non è che sia un gran sorteggio, poteva andare un po' meglio". "Sia noi che Portogallo dovremo prima vincere una partita. Si tratta di gare secche, le difficoltà ci sono sempre. Se arriviamo al Mondiale? Siamo sempre fiduciosi e positivi. La Macedonia ha fatto un buon gruppo di qualificazione, dovremo fare una grande partita e poi vedremo cosa accadrà in finale". Poi sul Portogallo: "Come noi avremmo voluto evitare loro, anche loro avrebbero voluto evitare noi". Su Joao Pedro, attaccante del Cagliari: "Non abbiamo ancora discusso, vedremo e valuteremo. Abbiamo giocatori bravi, Joao Pedro è un ottimo attaccante che conosce il campionato, ma non dimentichiamo cosa hanno fatto i ragazzi all'Europeo". "Per noi sarà importante avere tutti i giocatori a disposizione - ha concluso Mancini -. Prossimo rigore? Speriamo che ce lo diano,
troveremo qualcuno che lo calcerà".