Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/riciclo-carta-italia-ue-ed72a2d7-b7c3-415e-aa00-66e10f4ee08f.html | rainews/live/ | true
ECONOMIA

Superato con 15 anni d'anticipo il target UE

​Riciclo carta, Italia virtuosa supera target UE

Durante i lockdown i 600 impianti di riciclo italiani hanno prodotto 6,8 milioni di tonnellate di carta da macero. Un aumento del 3,2% rispetto al 2019 

 

Condividi
L'Unione Europea ha stabilito che ogni paese membro debba raggiungere l'87,3% di riciclo degli imballaggi (carta e cartone) questo entro il 2030, L'Italia l'anno scorso ha fatto un balzo virtuoso arrivando all'85%, quasi vicino al target fissato dalla UE, ma con 15 anni di anticipo. I dati dalla relazione annuale dell'Unione nazionale delle imprese di recupero e riciclo maceri (l'Unirima).

Nei mesi di chiusura a causa del Coronavirus, una diminuzione - così nella relazione - della carta usata per il settore dell'editoria, un aumento invece, del cartone specie quello ondulato usando in prevalenza per le spedizioni dell'e-commerce, che durante il Covid hanno avuto una espansione verticale.