Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/sileri-crescita-rallenta-fa-ben-sperare-futuro-1b09fbbc-e171-483f-b60f-c980fbfcac4e.html | rainews/live/ | true
Coronavirus

Lotta alla pandemia

Sileri: "La crescita rallenta, fa ben sperare per il futuro"

"Ora è ancora presto per retrocedere le regioni in fasce meno a rischio - ha detto il viceministro della Salute a RaiNews24 - ma questi indici sono promettenti. Non significano ancora che calano i contagi, ma la curva ha iniziato a rallentare la sua ascesa"

Condividi
"La salita dei contagi è rallentata, questo fa ben sperare che le misure attuate possano portare a un ulteriore rallentamento dell'avanzata del virus, e spero nelle prossime settimane a un ritorno a una normalità nell'ambito delle diverse colorazioni tra le regioni. Ora però è ancora presto per retrocedere le regioni in fasce meno a rischio". Lo ha detto a Rainews24 il viceministro della Salute Pierpaolo Sileri, commentando il calo dell'indice Rt a 1,18. 

 

Sul vaccino contro il coronavirus, "innanzitutto dovremo aspettare la certificazione dell'ente regolatorio. È vero che è andato tutto molto veloce, ma è anche la prima volta che sono stati messi così tanti finanziamenti, ed è la prima volta che vengono trovati dei volontari per la sperimentazione in un tempo così rapido. È la prima volta che il mondo si confronta con qualcosa di nuovo. Quindi credo che Crisanti su questo sbagli: il vaccino sarà sicuro. Quando arriverà il vaccino, e io rientrerò nelle categorie che possono farlo subito, lo farò", ha detto ancora il viceministro della Salute.