Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/slitta-taglio-tar-tribunali-regionali-nelle-sedi-corti-appello-8eebca67-dd0a-46cc-8990-7dc3960abb6f.html | rainews/live/ | true
POLITICA

Pubblica amministrazione

Slitta il taglio dei Tribunali regionali

Approvato l'emendamento al dl Pa che salva le sezioni staccate del Tar che si trovano nelle città sedi di corti d'appello: Salerno, Reggio Calabria, Lecce, Brescia e Catania

Condividi
La Camera dei deputati
Le sezioni staccate del Tar che si trovano nelle città sedi di corti d'appello sono salve: è stato approvato l'emendamento al dl Pubblica Amministrazione. Inoltre, la soppressione delle altre sedi viene rinviata al luglio del 2015 (da ottobre del 2014). È esclusa dal taglio anche Bolzano. Originariamente era previsto che le sezioni fossero soppresse dal primo ottobre. La norma adesso dovrà passare al vaglio della Camera.

"Sono estremamente soddisfatto per l'esito del voto" - afferma Giuseppe Beretta del Pd, che ha presentato l'emendamento che permette anche a Catania di salvare la sezione del Tar. "È una vittoria per tutta la nostra città", dice Beretta, per il quale "aver vinto questa battaglia in Commissione ora dà molta fiducia per l'approvazione definitiva del testo. La salvaguardia del Tar di Catania è un'esigenza molto sentita non solo dagli operatori del sistema giudiziario ma da tutti i cittadini delle province della Sicilia orientale, che sarebbero fortemente penalizzati dalla chiusura di questo importante e fondamentale presidio di legalità".