Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/spread-oltre-quota-300-Milano-029-55b6e154-aa96-45bc-ab52-9b0d694e026b.html | rainews/live/ | true
ECONOMIA

Mercati

Lo spread va oltre quota 300. Milano limita i danni allo 0,29%

Condividi
di Marzio Quaglino
Borsa di Milano in altalena con uno spread che partito subito sopra quota 300 è poi sceso per poi chiudere ancora sui valori dell’apertura. I mercati sono nervosi. Da una parte aspettano maggiori dettagli sulla manovra, dall’altra registrano le dichiarazioni politiche in Italia e in Europa. A fine giornata il differenziale di rendimento con i bund tedeschi si è attestata a 301 punti base, i massimi dal luglio del 2013. Molto elevato anche il rendimento del Btp decennale che indica la strada di un rialzo dei tassi in occasione delle prossime aste di titoli di stato. In borsa Piazza Affari è andata su e giù per chiudere poi in calo dello 0,29%, dopo ave toccato in mattinata anche un minimo sotto il punto percentuale. La situazione di incertezza si fa sentire anche sul mercato valutario con l’euro che si ferma sui bassi valori di ieri nei confronti del dollaro con il cambio a 1,1556.