Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/trump-da-45-giorni-a-microsoft-per-acquisto-tik-tok-b2948c05-c595-446c-a341-db42d7ee2a9c.html | rainews/live/ | true
TECH

Stampa Usa

Trump dà 45 giorni a Microsoft per l'acquisto di TikTok

L'azienda di Redmond si impegna formalmente a continuare le trattative per l'acquisizione

Condividi
Il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, ha dato 45 giorni di tempo a Microsoft per negoziare l'accordo sull'acquisizione del braccio statunitense dell'app TikTok della società cinese ByteDance.

Lo fa sapere l'agenzia Reuters, citando tre fonti a conoscenza dei fatti, una delle quali ha aggiunto che Trump ha cambiato idea sulla propria contrarietà a causa della pressione di suoi consiglieri e di membri del suo partito repubblicano. Il presidente si era infatti opposto all'ipotesi di acquisizione. Trump ha sentito al telefono in proposito il ceo di Microsoft, Satya Nadella.

Microsoft dal canto suo si è dichiarata pronta a continuare le trattative per l'acquisizione di TikTok negli Stati Uniti, e lo ha reso noto dopo la conversazione tra il ceo Nadella e il presidente Trump. "Microsoft apprezza pienamente l'importanza di rispondere alle preoccupazioni del Presidente", si legge in un blogpost, e l'impegno è quello di una completa revisione della sicurezza del social divenuto leader globale nella fruizione dei video auto prodotti. Tra le misure indicate quella con cui Microsoft assicurerebbe che tutti i dati dei fruitori americani di TikTok sarebbero trasferiti e rimarrebbero negli Usa.

Intanto il titolo  Microsoft vola oltre il 4% a Wall Street, sulla scia per le trattative sull'acquisizione di TikTok.