Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/turchia-ministro-interni-pkk-dietro-attacco-a-leader-opposizione-a208f907-8419-4a2e-b1aa-408c428b8c56.html | rainews/live/ | true
MONDO

Il parlamentare repubblicano ha confermato di stare bene

Turchia. Ministro interni: Pkk dietro attacco a leader opposizione

Secondo il governatore di Artvin, la provincia sul Mar Nero in cui è avvenuto l'attacco, lo scontro a fuoco è esploso dopo che è stato sventato un tentativo di colpire il convoglio di Kilicdaroglu con un razzo 

Condividi
Sarebbe il Partito dei Lavoratori del Kurdistan (Pkk) il responsabile dell'attacco contro un convoglio in cui viaggiava il leader del principale partito turco di opposizione (Chp), Kemal Kilicdaroglu. Lo sostiene il ministro turco degli Interni, Efkan Ala, che ha rilasciato alcune dichiarazioni alle tv. 

Il segretario dei repubblicani del Chp, principale partito di opposizione in Turchia, è rimasto coinvolto in uno scontro a fuoco nelle provincia di Artvin, nell'est del Mar Nero. In base a quanto riferisce l'agenzia Dogan, la scorta al seguito di Kilicdaroglu ha immediatamente risposto al fuoco, aperto da militanti del Pkk attivi nella regione. Il segretario repubblicano è stato poi tratto in salvo. In base a quanto riferito dall'entourage dello stesso Kilicdaroglu, i repubblicani non sarebbero stati il vero obiettivo dell'attacco, ma sarebbero rimasti coinvolti in scontri che interessano la regione. 

Il parlamentare repubblicano ha confermato di stare bene, e di trovarsi fuori dalla zona degli scontri ai microfoni della Cnn turca, mentre il ministro degli Interni Efkan Ala ha dichiarato che due uomini della scorta e un militare sono rimasti feriti nell'attacco. Il presidente Recep Tayyip Erdogan è stato informato dell'accaduto e il vicepremier Numan Kurtulmus ha espresso piena solidarietà al segretario repubblicano.