Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/ue-di-maio-tajani-smetta-fare-battaglie-contro-interessi-italia-replica-non-ci-facciamo-intimidire-7cb10990-ec46-4d34-9e22-02d72a3c2842.html | rainews/live/ | true
POLITICA

Botta e risposta tra il leader M5s e il vicepresidente di FI

Di Maio: Tajani smetta fare battaglie contro interessi Italia. La replica:non ci facciamo intimidire

Condividi
"Tajani dice che l'Italia è isolata in Europa, in realtà è lui che è isolato dal mondo. Fa parte di una maggioranza politica che in Italia è scomparsa il 4 marzo e che a maggio sparirà anche dall'Europa". Così, in un post su Facebook, il ministro e vice premier Luigi Di Maio. "Per informazioni chieda a Juncker, il cui partito alle elezioni in Lussemburgo di ieri ha preso un batosta facendo segnare il minimo storico, quindi le sue dichiarazioni da campagna elettorale contro l'Italia non hanno funzionato. Anzi! Tajani pensi a fare il presidente del Parlamento europeo per i pochi mesi che rimangono e la smetta di condurre una battaglia contro gli interessi dell'Italia dalla sua poltrona di Bruxelles. Juncker docet", conclude.

Tajani: da Di Maio nuova minaccia a libertà espressione
"Gli insulti di Di Maio mi farebbero sorridere se non rappresentassero una nuova minaccia alla libertà di espressione dell'opposizione che lui vorrebbe far 'sparire' insieme alla libera stampa e al parlamento, esattamente come Maduro, pericolosa caricatura di cacicco sudamericano".

Così il presidente dell'europarlamento e vicepresidente di Forza Italia ha risposto al leader del M5s. "Le invettive di Di Maio sono soltanto il goffo tentativo - ha aggiunto Tajani - di alzare una cortina fumogena per nascondere manifeste incapacità di mantenere le promesse fatte ai cittadini. È così che si danneggia l'Italia dentro e al di là dei confini. Noi - ha concluso Tajani - non ci facciamo intimidire da nessuno. Le minacce rafforzano soltanto la nostra determinazione nella difesa del lavoro, del risparmio e delle pensioni degli italiani".