Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/vaccini-ai-bambini-fidiamoci-della-scienza-Covid-Speranza-100-milioni-di-dosi-dato-rilevante-82d8aca5-d0ee-4f8c-a401-3fb6a58378b0.html | rainews/live/ | true
Coronavirus

"Sui vaccini ai bambini fidiamoci della scienza"

Covid, Speranza: "100 milioni di dosi un dato rilevante"

Il ministro della sanità chiede prudenza nell'attendere le valutazioni sull'efficacia della terza dose vaccinale contro Omicron

Condividi
Roberto Speranza sottolinea il dato di 100 milioni di vaccini somministrati in Italia: "Un dato rilevante reso possibile da un sistema sanitario nazionale capillare e di qualità". Per quanto riguarda la vaccinazione ai bambini - in partenza dal prossimo 16 dicembre - il ministro si rivolge ai genitori "che comprensibilmente hanno dei dubbi e dice: "Parlate con i nostri pediatri, non è materia da talk show o social media", ed invita a fidarsi della scienza e della medicina.

Oggi l'Italia sta meglio di altri Paesi
"Abbiamo numeri in crescita ma comunque diversi dalla stragrande maggioranza dei paesi europei che stanno messi molto peggio di noi - ha continuato il ministro della salute intervenendo alla trasmissione televisiva "Accordi&Disaccordi", sulla Nove - paesi che sono stati costretti ad adottare misure molto forti." Oggi - sottolinea Speranza - l'Italia sta meglio di altri Paesi. 

Omicron e terza dose Pfizer
Prudenza e pazienza nell'attendere le valutazioni sull'efficacia della terza dose Pfizer per contrastare la nuova variante Omicron: "Aspettiamo - ha detto Speranza - il giudizio delle autorità internazionali: che le loro valutazioni si consolidino, perché non c'è ancora un giudizio finale e l'impatto della variante non è ancora certo".