Stati Uniti

Addio a Sarah Weddington, l'avvocato che ottenne l'aborto legale negli Stati Uniti

Aveva appena 26 anni quando sottopose alla Corte Suprema il caso di "Jane Roe"

Addio a Sarah Weddington, l'avvocato che ottenne l'aborto legale negli Stati Uniti
AP Photo/Mike Groll, File
Sarah Weddington

Sarah Weddington, avvocato icona per aver rappresentato 'Jane Roe' Norma McCorvey nel caso Roe v.Wade alla Corte Suprema, con il quale i saggi legalizzarono l'aborto negli Stati Uniti, è morta all'età di 76 anni.

All'epoca la Weddington aveva appena 26 anni. Aveva incontrato Norma McCorvey nel 1970 quando la giovane era incinta e voleva abortire. Nel presentare il caso, Weddington cercò di mantenere l'anonimato della donna chiamandola Jane Roe. Nel 1973 la Corte Suprema, con una maggioranza di sette a due, legalizzò l'aborto negli Stati Uniti.

La sua morte arriva mentre la Corte Suprema sta esaminando un caso sul divieto di aborto del Mississippi dopo 15 settimane di gravidanza. Sarah Weddington è stata consigliere generale del Dipartimento dell'Agricoltura degli Stati Uniti e consulente per le questioni femminili per il presidente Jimmy Carter.

Ha scritto un libro su Roe v. Wade, ha tenuto conferenze e corsi presso l'Università del Texas ad Austin. È rimasta attiva nel mondo politico e legale e nel 2019 ha partecipato attivamente alla proposta di una legge dello stato di New York volta a a salvaguardare il diritto all'aborto in caso di ribaltamento del verdetto Roe v. Wade.