Usa

In migliaia a Washington per la marcia contro l'aborto

I manifestanti si fermano davanti alla Corte Suprema che dovrebbe consentire agli Stati di imporre restrizioni più severe sull'aborto con una sentenza attesa nei prossimi mesi

In migliaia a Washington per la marcia contro l'aborto
Ansa (EPA/SHAWN THEW)
Washington, la "Marcia per la vita" davanti alla Corte Suprema

Migliaia di manifestanti anti-abortisti hanno partecipato alla "Marcia per la Vita" a Washington Dc, con un senso di ottimismo riguardo al futuro del diritto all'interruzione di gravidanza.

La Corte Suprema ha infatti indicato che consentirà agli Stati di imporre restrizioni più severe sull'aborto con una sentenza attesa nei prossimi mesi, e probabilmente con il ribaltamento della storica sentenza Roe v. Wade del 1973 che ha sancito il diritto costituzionale all'aborto. Il corteo si è diretto proprio verso la Corte.

"Speriamo che questa sia l'ultima Marcia per la Vita", ha detto il Rev. Andrew Rudmann, un sacerdote cattolico di New Orleans.