Forse usata la "droga dello stupro"

Studentessa americana denuncia stupro a Roma: "Drogata e violentata"

I fatti risalirebbero allo scorso ottobre

Studentessa americana denuncia stupro a Roma: "Drogata e violentata"
Getty
Vittima di abusi

Una studentessa statunitense di 19 anni ha denunciato di essere stata drogata e violentata a Roma da un giovane trentenne, che avrebbe conosciuto la sera prima in un locale nel quartiere centrale di Testaccio. La vicenda, di cui ha dato notizia il Messaggero nell'edizione di oggi, sarebbe accaduta il 15 ottobre scorso.

La giovane avrebbe raccontato di ricordare a malapena l'incontro con l'uomo che le avrebbe offerto da bere. "Ho iniziato a sentirmi, quasi subito, strana. Forse, ma non ne sono certa, un paio di ragazze inglesi si sono avvicinate a me e mi hanno detto di stare attenta", avrebbe dichiarato. Poi solo ricordi appannati.

Secondo gli investigatori, il trentenne potrebbe aver utilizzato la cosiddetta 'droga dello stupro' e dopo la violenza sarebbe scappato portando via anche i gioielli della ragazza.