Sistema Sanitario

Covid, Agenas: stabili i posti occupati nei reparti ordinari con una media del 28%

Mentre è ancora alta la soglia in Abruzzo con quota al 38 %. In Piemonte il dato scende al 28 % . Le intensive crescono in 11 regioni

Covid, Agenas: stabili i posti occupati nei reparti ordinari con una media del 28%
(Ansa)
terapia intensiva

Una cauta buona notizia dai dati Agenas relativi a ieri segnala l’occupazione mediamente stabile al 28 per cento dei posti letto nei reparti ordinari.

In particolare il dato rimane fisso o quasi in Campania (30%), Emilia Romagna (27%), Friuli Venezia Giulia (37%), Lazio (32%), Lombardia (25%), Marche (32%), Molise (23%), Puglia (26%), Sardegna (23%), Sicilia (37%), Toscana(26%), Umbria (33%), Veneto (23%).

Dati non positivi da Abruzzo, Basilicata e Bolzano dove invece la percentuale sale rispettivamente al 38%, 26% e 28%

Cala infine in 5 regioni e province autonome: Calabria (34%), Liguria (37%), PATrento (29%), Piemonte (28%),Val d'Aosta (31%). 

Passando al dato delle intensive nelle ultime 24 ore sono cresciute in 11 regioni dopo che avevano avuto il trend in calo nei giorni scorsi. Nello specifico:

In Piemonte sono tornate al 16% , mentre sono cresciute in: Calabria (al 13%), Campania (10%), Friuli Venezia Giulia (24%), Liguria(15%), Marche (21%), PA Bolzano (12%) Puglia (14%), Sardegna(16%), Toscana (17%), Umbria (9%), Veneto (14%). Stabile inAbruzzo (19%), Basilicata (4%), Emilia Romagna (16%), Lazio(21%), Lombardia (12%), Molise (8%), PA Trento (23%), Sicilia(15%), Val d'Aosta (14%).