La mappa dei centri per 'disintossicarsi'

Iss, dipendenza dal web: sono più a rischio gli adolescenti e i quarantenni

Con la pandemia sono aumentati i casi. Le fasce di età più a rischio sono quella 15-17 anni e quella 36-45 anni

Iss, dipendenza dal web: sono più a rischio gli adolescenti e i quarantenni
pixabay
Web e dipendenza, la prima mappa delle strutture socio-sanitarie che si occupano dei disturbi legati all'uso di internet

Sempre collegati, internet fa sempre più parte della nostra vita. In certi casi è diventata una vera e propria dipendenza. Un fenomeno cresciuto negli ultimi due anni con la pandemia. E' aumentata, allo stesso tempo, l'attenzione degli esperti sul rischio di dipendenza dal web e ora dal Centro Nazionale Dipendenze e Doping dell'Istituto superiore di sanità (Iss) arriva la prima mappa delle strutture socio-sanitarie che si occupano dei disturbi legati all'uso di internet. Lo scopo: offrire agli utenti un aiuto per identificare subito il servizio più idoneo e favorire un più facile accesso alla presa in carico e al trattamento di questa dipendenza e prevenire così la cronicizzazione del disagio.

La mappatura, realizzata nell'ambito del progetto "Rete senza fili: tante connessioni possibili" del CCM, ha censito 99 Centri di aiuto per le dipendenze al mese di dicembre 2021, per un totale di 3.500 utenti presi in carico per disturbi legati all'uso di internet. Le fasce di età più a rischio sono quella 15-17 anni e quella 36-45 anni. Dei 99 centri attualmente identificati sulla mappa, 83 sono afferenti al Servizio sanitario nazionale  e 16 al privato sociale. Per quel che concerne l'attività dei centri, l'intervento maggiormente proposto è il sostegno psicologico al paziente (93%), seguito dalla psicoterapia individuale (91%).

Le risorse territoriali si avvalgono di diverse figure professionali che offrono trattamenti integrati. Sono soprattutto psicoterapeuti (29%), assistenti sociali ed educatori professionali (entrambi al 16%), medici specialisti in psichiatria o neuropsichiatria (15%).