Sanremo 2022

Damiano dei Maneskin canta Coraline e piange sul palco dell'Ariston

Il frontman della band si commuove e Amadeus lo consola. Il video

I Maneskin trionfatori della scorsa edizione tornano sul palco per la seconda esibizione della serata: Coraline. Un brano cui il frontman Damiano è particolarmente legato tanto da non riuscire a trattenere le lacrime. A consolarlo è l'abbraccio di Amadeus e una nuova standing ovation del pubblico del Teatro, dove un anno fa è partita la loro marcia trionfale.

Un cammino iniziato suonando per strada perché, nella capitale, i locali dove suonare rock erano ormai diventati pochissimi. Poi X Factor, Sanremo e la vittoria all'Eurovision di Rotterdam, che li ha proiettati sui grandi palchi americani, di spalla ai Rolling Stones.

A snocciolare i numeri di un fenomeno ormai globale é Amadeus: 4 miliardi di streaming su tutte le piattaforme digitali, 6 dischi di diamante, 133 di platino e 34 d'oro a livello globale. E, soprattutto, 40 milioni di copie vendute in un mondo dove il disco fisico è ormai un oggetto di antiquariato. Damiano, Victoria, Ethan e Thomas non sono solo un successo italiano; sono il gruppo che ha riportato il rock nelle classifiche dopo che critici e discografici ne avevano decretato da almeno un decennio la morte, quantomeno commerciale. E invece, come gridò Damiano dal palco di Rotterdam, "Rock'n'roll never dies".

Sanremo 2022, Amadeus abbraccia Damiano in lacrime LaPresse
Sanremo 2022, Amadeus abbraccia Damiano in lacrime

Coraline bella come il sole

Guerriera dal cuore zelante

Capelli come rose rosse

Preziosi quei fili di rame amore portali da me

Maneskin, Coraline