Nuovo video del presidente ucraino

Zelensky: "Sospese le attività dei partiti politici filo russi"

Nel suo consueto discorso notturno, il presidente ucraino, Vladimir Zelensky, ha parlato anche dell'andamento della guerra e rivolgendosi ai militari ucraini ha detto: "Stiamo dimostrando di saper combattere con coraggio"

Zelensky: "Sospese le attività dei partiti politici filo russi"
Frame/Facebook
Zelensky, discorso del 20 marzo

Come accade ormai da qualche giorno, anzi, da qualche notte, in un nuovo video diffuso nelle ore notturne, il presidente ucraino, Volodymyr Zelensky, si rivolge ai suoi connazionali, ma anche al mondo intero, per fare il punto della situazione o per annunciare iniziative o ancora per commentare situazioni ed episodi. Il video di questa notte, della durata di 9 minuti, offre un doppio binario di situazioni. Una delle due parti del discorso è prettamente di politica interna, potremmo dire in un contesto normale, ma vista l'anormalità assoluta del contesto in cui è costretta a muoversi in questi giorni l'Ucraina, assume una rilevanza notevole.

Il presidente ucraino, Volodymyr Zelensky, ha annunciato che il Consiglio di Sicurezza dell'Ucraina ha deciso di sospendere qualsiasi attività dei partiti politici filo russi per tutta la durata della legge marziale. Due i partiti sospesi in particolare: "Piattaforma di Opposizione - Per la Vita" (43 deputati) e "Blocco di Opposizione" (6 deputati). 

Si tratta di numeri importanti nella composizione del Parlamento monocamerale ucraino, la “Verchovna Rada” dell'Ucraina, in italiano: Consiglio Supremo dell'Ucraina, composto da 450 parlamentari: il partito di Zelensky, Servitore del Popolo (254 deputati), Piattaforma di Opposizione - Per la Vita (43 deputati), Unione Pan-Ucraina "Patria" (26 deputati), Il pertito dell'ex presidente  Petro Porošenko Solidarietà europea (25 deputati), Voce (20 deputati), Blocco di Opposizione (6 deputati), Unione Pan-Ucraina "Libertà" (1 deputati), Altri (43 deputati). 

Dichiaratamente filo russo, il partito Piattaforma di Opposizione chiedeva il riconoscimento delle cosiddette repubbliche separatiste di Donetsk e Luhansk. Blocco di opposizione è il partito che raccoglie i sostenitori dell'ex presidente Viktor Janukovyc fuggito in Russia nel 2014, a seguito delle proteste di Euromaidan.

Zelensky: stiamo dimostrando di saper combattere

L'altra parte del discorso di Zelensky è dedicata invece all'analisi della guerra in corso. 

"Il ventiquattresimo giorno dell'invasione su vasta scala dell'Ucraina da parte della Russia è terminato. Dopo otto anni di aggressione, gli ucraini hanno dimostrato di saper combattere in modo più professionale di un esercito che lo fa da decenni in diverse regioni e in diverse condizioni". Così il presidente ucraino, Volodymyr Zelensky, nel nuovo video citato dai media locali e diffuso anche sui social. 

"Rispondiamo con saggezza e coraggio all'enorme numero di equipaggiamenti e soldati da loro inviati in Ucraina. Ecco perché, ad esempio, la resistenza ucraina passerà alla storia della guerra. Questo è un luogo in cui l'esercito russo e i suoi comandanti si sono mostrati completamente come sono: incompetenti, in grado di spingere semplicemente il loro popolo al massacro", ha aggiunto Zelensky.