Tra le conclusioni del Consiglio europeo

Via libera al Fondo europeo per ricostruire l'Ucraina

L'Unione europea si impegna a fornire "un sostegno al governo ucraino per le sue necessità immediate e, una volta cessato l'assalto russo, per la ricostruzione di un'Ucraina democratica"

Via libera al Fondo europeo per ricostruire l'Ucraina
AP
Il presidente del Consiglio europeo Charles Michel

"Tenendo presente la distruzione e le enormi perdite subite dall'Ucraina a causa dell'aggressione militare russa, l'Unione europea si impegna a fornire sostegno al governo ucraino per le sue necessità immediate e, una volta cessato l'assalto russo, per la ricostruzione di un'Ucraina democratica. A tal fine, il Consiglio europeo conviene di sviluppare un fondo fiduciario di solidarietà per l'Ucraina e invita i suoi partner internazionali a partecipare, e chiede che i preparativi inizino senza indugio. Invita la Commissione a continuare a fornire assistenza tecnica per aiutare l'Ucraina ad attuare le riforme necessarie". Lo si legge nelle conclusioni del Consiglio europeo.