Medio Oriente

Israele, Bennett perde la maggioranza in Parlamento

La presidente della coalizione Idit Silman ha annunciato le proprie dimissioni e ha auspicato la formazione di un nuovo esecutivo di destra. L'attuale maggioranza è composta da 8 partiti: centro, destra, sinistra e uno arabo

Israele, Bennett perde la maggioranza in Parlamento
(Getty Images)
Naftali Bennett, Primo Ministro di Israele

Il governo di Naftali Bennett ha perso la maggioranza alla Knesset, il parlamento monocamerale israeliano, passando da 61 a 60 seggi su 120. La presidente della coalizione Idit Silman - che è dello stesso partito di Bennett - ha infatti annunciato le proprie dimissioni e ha auspicato la formazione di un nuovo esecutivo di destra. Bennett è ora impegnato in consultazioni, mentre con Silman si è già felicitato l'ex premier Benyamin Netanyahu. Il motivo delle dimissioni riguarda il rispetto della kasherut pasquale ebraica  negli ospedali pubblici. L'attuale maggioranza è composta da 8 partiti: centro, destra, sinistra e uno arabo.