Cooperazione con il governo di Volodymyr Zelensky

Musk porta a Kiev i terminali Starlink per garantire all'Ucraina una connessione internet illimitata

Il governo degli Stati Uniti e il miliardario di Tesla avviano una collaborazione per assicurare comunicazioni stabili tra funzionari del governo e operatori umanitari, all'interno e all'esterno del Paese. Forniti sinora 5000 terminali Starlink

Musk porta a Kiev i terminali Starlink per garantire all'Ucraina una connessione internet illimitata
(ApPhoto)
Il patron di Tesla, Elon Musk, ad oggi l'uomo più ricco del mondo

Il governo degli Stati Uniti sta aiutando SpaceX di Elon Musk a finanziare e a spedire migliaia di terminali Internet satellitari in Ucraina. Lo riferisce la Cnn. 

L'Agenzia statunitense per lo sviluppo internazionale (USAID) ha annunciato di aver consegnato 5.000 terminali Starlink al governo ucraino che consentiranno “una connessione senza limiti in tutto il Paese”, permettendo a funzionari pubblici e operatori umanitari a continuare a comunicare all'interno dell'Ucraina e con il mondo esterno, anche qualora “la brutale aggressione di Putin taglierà le connessione per comunicare con la fibra ottica”. 

Subito dopo l'invasione della Russia a fine febbraio, su richiesta del vice-premier ucraino, Musk ha attivato per la prima volta il servizio Starlink per l'Ucraina, annunciando su Twitter l'arrivo dei terminali nel Paese.