È stato lanciato da un bombardiere B-52 al largo della costa occidentale

Gli Stati Uniti hanno testato un missile ipersonico a metà marzo

Non ne è stata data notizia per evitare di alimentare la tensione con la Russia

Gli Stati Uniti hanno testato un missile ipersonico a metà marzo
ROBYN BECK/AFP via Getty Images
Aereo B-52B

Gli Stati Uniti hanno testato con successo un missile ipersonico a metà marzo, ma lo hanno tenuto nascosto per due settimane per evitare l'escalation delle tensioni con la Russia, mentre il presidente Joe Biden stava per cominciare il suo viaggio in Europa.   

"L'Hypersonic Air-breathing Weapon Concept (HAWC) - scrive la Cnn - è stato lanciato da un bombardiere B-52 al largo della costa occidentale nel primo test riuscito della versione Lockheed Martin del sistema". 

La fonte, un funzionario della difesa, ha rivelato "pochi dettagli del test missilistico, notando solo che il missile ha volato sopra i 65.000 piedi e per più di 300 miglia. Ma anche all'estremità inferiore della gamma ipersonica - circa 3.800 miglia all'ora - un volo di 300 miglia è meno di 5 minuti". Il test sarebbe arrivato "giorni dopo che la Russia aveva detto di aver usato il proprio missile ipersonico durante la sua invasione dell'Ucraina, sostenendo di aver preso di mira un magazzino di munizioni".

Al momento del test negli Stati Uniti, Biden si stava preparando per una visita agli alleati della Nato in Europa, inclusa una tappa in Polonia dove ha incontrato il ministro degli Esteri e il ministro della Difesa ucraino. Gli Usa sono rimasti alquanto discreti riguardo alle armi e alle attrezzature che inviano in Ucraina. Solo nell'ultimo pacchetto di assistenza alla sicurezza da 300 milioni di dollari il Dipartimento della Difesa ha elencato sistemi e armi specifici.

Analogamente, i funzionari statunitensi sono rimasti in silenzio su questo ultimo test ipersonico per due settimane, ha detto il funzionario della Difesa alla Cnn, per non provocare il Cremlino o il presidente Vladimir Putin, soprattutto in un momento in cui le forze russe hanno rafforzato la loro offensiva in Ucraina. Il test statunitense è il secondo test di successo di un missile HAWC ed è il primo della versione Lockheed Martin. Lo scorso settembre, l'Air Force ha testato il Raytheon HAWC, alimentato da un motore scramjet Northrop Grumman.