Serie A

L'Atalanta batte in trasferta lo Spezia 3-1

Nella 36a giornata, la Dea aggancia in classifica Roma e Fiorentina. Per Gasperini la squadra ha giocato bene nonostante l'errore sul primo gol

L'Atalanta batte in trasferta lo Spezia 3-1
@ansa
Serie A LaSpezia vs Atalanta

L' Atalanta batte 3-1 lo Spezia nel  “lunch match” della 36/a giornata di Serie A, disputato allo stadio “Picco” della città ligure. Per gli ospiti in gol Muriel al 16',  Djimsiti al 73' e Pasalic all'87', per i padroni di casa rete del  momentaneo 1-1 di Verde al 30'. In classifica l'Atalanta sale a quota 59 agganciando Roma e Fiorentina impegnate domani sera al “Franchi”  nel posticipo del lunedì, mentre lo Spezia resta fermo in 15/a  posizione insieme alla Sampdoria con 33 punti.

"Sul primo gol subito mi devo vergognare da allenatore, soprattutto in vantaggio 1-0 è veramente brutto. Vuol dire che non abbiamo fatto un bel lavoro. La squadra è stata brava però oggi, nonostante l'errore pesante. Lo Spezia rimane difficile da affrontare. Milan? Saremo arbitri di noi stessi, dobbiamo giocare una gara importante per raggiungere l'Europa, pur non potendo ambire alla Champions. La squadra ci tiene ed è viva". Lo ha detto Gian Piero Gasperini, tecnico dell'Atalanta, dopo la vittoria contro lo Spezia. Sulla permanenza a Bergamo per il prossimo anno: "Io sono legato a questo ambiente ho firmato un contratto a novembre per lavorare ma le cose sono cambiate e dipenderà molto cosa deciderà la società. Ho una tale riconoscenza che sono sempre disponibile, ma aspettiamo la fine del campionato. Il futuro? Mi auguro che l'Atalanta faccia sempre meglio, non è facile per una realtà come Bergamo farsi conoscere in tutto il mondo".