Guerra Russia-Ucraina

Corea del Nord, Kim invia un messaggio di "solidarietà" a Putin

Nella lettera inviata il 9 maggio il leader nord-coreano esprime sostegno "alla causa del popolo russo contro la minaccia politica e militare e il ricatto delle forze ostili"

Corea del Nord, Kim invia un messaggio di "solidarietà" a Putin
(Ansa)
Kim Jong Un

Il leader nord-coreano Kim Jong-un ha espresso "ferma solidarietà" al presidente russo Vladimir Putin in un messaggio inviato in occasione della Giornata della Vittoria, celebrata ieri. Lo ha riferito l'agenzia di stampa nordcoreana (Kcna).  Nel messaggio, Pyongyang ha "esteso la ferma solidarietà alla causa del popolo russo per sradicare la minaccia politica e militare e il ricatto da parte delle forze ostili e salvaguardare la dignità, la pace e la sicurezza del Paese". 

Secondo quanto riporta l'agenzia, nella lettera inviata  il 9 maggio Kim esprime il fermo sostegno "alla causa del popolo russo contro la minaccia politica e militare e il ricatto delle forze  ostili".  Inoltre, il leader nord-coreano, che ha recentemente ribadito i suoi  stretti legami con la Russia e pubblicamente appoggiato la sua  invasione dell'Ucraina, si è detto "convinto che le relazioni  strategiche e tradizionali di amicizia tra i due Paesi si  svilupperanno in modo stabile". Dopo l'avvio dell'invasione russa  dell'Ucraina alla fine di febbraio, Kim ha indicato la causa del  conflitto nella "politica egemonica" degli Stati Uniti e  dell'Occidente.