Torino

Eurovision 2022, oggi la cerimonia di inaugurazione: 40 delegazioni sfilano alla Reggia di Venaria

Alle 16:00 il "Turquoise Carpet" in diretta streaming su questa pagina. Inaugurato ieri l'Eurovillage presso il Parco del Valentino

Eurovision 2022, oggi la cerimonia di inaugurazione: 40 delegazioni sfilano alla Reggia di Venaria
Dario Fusaro
Giardini della Reggia di Venaria

Sarà la Reggia di Venaria, patrimonio Unesco e tra i simboli della storia di Torino, ad accogliere oggi con un "Turquoise Carpet" a forma di "L" le 40 delegazioni, che parteciperanno all'Eurovision Song Contest 2022. È lo scenario nel quale - a partire dalle 16, in diretta su RaiPlay e sul canale Youtube di EBU, con Gabriele Corsi, Mario Acampa e Carolina Di Domenico - si svolgerà la cerimonia di apertura della 66 edizione dello show musicale.

Una sfilata che porterà gli artisti e i loro accompagnatori all'interno della Galleria Grande della Reggia, dove saranno accolti dal Presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio, dal Sindaco di Torino Stefano Lorusso, dall'Executive Supervisor dell'Eurovision Song Contest 2022, Martin Osterdahl e dagli Executive Producers Simona Martorelli e Claudio Fasulo.

L'impianto scenografico all'interno del quale si svolgerà la cerimonia - organizzata da Ebu, Rai, Città di Torino e Regione Piemonte - è stato disegnato da Maurizio Zecchin, scenografo del Centro di Produzione Tv Rai di Torino.

Inaugurato ieri l'Eurovision Village

Intanto ieri ha inaugurato anche l'Eurovision Village, l'area concerti ed eventi al Parco del Valentino che accompagnerà l'Eurovision Song Contest. "Inizia una grande festa per la città", ha detto il sindaco Stefano Lo Russo protagonista ieri di un fuori programma che lo ha visto accompagnare alla chitarra gli "Eugenio in via di Gioia" sulle note di "Gianna" di Rino Gaetano.

"Vogliamo essere da oggi e per i prossimi giorni il centro della musica europea - ha detto Lo Russo - È stato uno sforzo organizzativo imponente e ce l'abbiamo fatta, c'è grande passione in città, sta crescendo ed è motivo di gioia per noi. Facciamo il tifo per Mahmood e Blanco - ha aggiunto -, e nel caso vincessero ci autocandidiamo per il prossimo anno".