Calcio

Finale Coppa Italia, Allegri: "Sarà un bel derby d'Italia"

Domani sera all'Olimpico i bianconeri cercano contro l'Inter di riscattare una stagione deludente

"Domani sarà una bellissima serata, giocheremo il derby d'Italia contro una squadra difficile da affrontare ma in stagione abbiamo sempre fatto bene negli scontri diretti. Formazione? Se volete sapere se gioca Dybala vi do il titolo: giocherà". Così Massimilano Allegri nel corso della conferenza stampa alla vigilia della finale di Coppa Italia contro l'Inter.

Il tecnico della Juventus non ha ancora in mente l'undici tipo che scenderà in campo domani sera all'Olimpico di Roma: "Qualche dubbio ce l'ho. Chiellini gioca sicuro, Perin anche, per gli altri vediamo. Difesa a tre? Chi andrà in campo può schierarsi a tre o a quattro. E potremo anche cambiare in corsa". Poi carica Dusan Vlahovic, oggetto di qualche critica nelle ultime settimane: "Io spero ne faccia due di gol domani. Sta facendo bene, lui è sereno, a volte chiede troppo a sé stesso, se si arrabbia in panchina è una questione caratteriale: non vuole mai perdere, ma ha già dimostrato di essere un giocatore da Juventus, i suoi numeri sono buoni e l'anno prossimo non potrà che migliorare. Io sono molto contento di lui".

Allegri si è poi catapultato alla prossima stagione, che si preannuncia di alte aspettative: "Quest'anno abbiamo creato una nuova base tra me e i giocatori e tra me e la società. Sono contento di questo: l'anno prossimo avremo maggiori possibilità di lottare per lo scudetto e arrivare a marzo in lizza per ogni trofeo".

In conferenza stampa anche Giorgio Chiellini, alla caccia del suo ennesimo titolo con i bianconeri: "C'è tanta voglia di raggiungere questo trofeo contro una squadra forte che ti fa pagare ogni minimo errore. Forse a Torino abbiamo perso immeritatamente, abbiamo le carte in regola per fare la nostra partita. Le due squadre arrivano in un momento buono ma non entusiasmante. L'Inter sicuro non è felice di essere dietro al Milan, mentre noi abbiamo raggiunto l'obiettivo Champions, anche se le speranze inizialmente erano diverse". Per Chiellini la gara di domani sera "si giocherà sui dettagli". Infine sul futuro e il possibile ritiro ancora non i espone: "Voglio aspettare questa finale, è giusto pensare solo al calcio finché ci sono obiettivi in ballo. Anche l'anno scorso è successo così", conclude il capitano bianconero.