Ciclismo

Giro, il britannico Cavendish vince la terza tappa. Van der Poel resta in rosa

Successo in volata nella frazione Kaposvar-Balatonfured

Giro, il britannico Cavendish vince la terza tappa. Van der Poel resta in rosa
gettyimages
Mark Cavendish

Mark Cavendish vince la terza tappa del Giro d'Italia 2022, da Kaposvár a Balatonfured, di 201 chilometri. L'ultima frazione ungherese vede trionfare il corridore britannico della Quick-Step Alpha Vinil Team che precede in volata il francese Arnaud Demare (Groupama-Fdj) e Fernando Gaviria (UAE Team Emirates).

La maglia rosa rimane sulle spalle dell'olandese Mathieu van der Poel (Alpecin-Fenix). Da segnalare anche il primo ritiro della corsa, quello dello sloveno Jan Tratnik (Bahrain-Victorious).

Lunedì è in programma il giorno di riposo prima dell'arrivo in Italia per la quarta frazione, da Avola al Rifugio Sapienza sull'Etna di 172 chilometri, fissata per martedì.

Le parole di Cavendish

"Sono molto contento, è la mia prima grande volata ed è normale fare fatica. La squadra ha fatto un lavoro impressionante oggi, io di solito attivo il motore dopo 4-5 giorni. Davide Ballerini mi ha aiutato molto, è lui l'uomo del giorno secondo me. Ho iniziato lo sprint finale molto presto, ma pensavo fosse importante tenermi gli altri alle spalle Sono felice di tornare a vincere al Giro, ora sono vecchio ma sono sempre io". Queste le parole ai microfoni di Rai Sport di Mark Cavendish, dopo la vittoria della terza tappa del Giro d'Italia 2022.
 

VEDI LO SPECIALE DI RAINEWS.IT