Ciclismo

Giro: la quarta tappa al tedesco Kämna, lo spagnolo Lopez è la nuova maglia rosa

La frazione Avola-Monte Etna-Nicolosi, di 172 chilometri, è il primo arrivo in salita del Giro

Giro: la quarta tappa al tedesco Kämna, lo spagnolo Lopez è la nuova maglia rosa
LaPresse
Giro d'Italia 2022 - edizione 105 - Tappa 4 Lennard Kamna

Il tedesco Lennard Kämna (Bora Hansgrohe) ha vinto la quarta tappa del Giro d'Italia, la Avola-Monte Etna/Nicolosi, di 172 chilometri, il primo arrivo in salita della 105a edizione.

Kämna ha preceduto sul traguardo lo spagnolo Juan Pedro Lopez, della Trek Segafredo, suo compagno di fuga, che diventa la nuova maglia rosa.

In ritardo il gruppo dei favoriti con l'olandese Mathieu van der Poel, che ha perso così il primato nella classifica generale.

Tappa caratterizzata da vento e cadute di gruppo. La prima nel centro di Noto nei primi chilometri dalla partenza mette quasi ko Caleb Ewan al suo secondo capitombolo in questa Corsa Rosa, e Simon Yates. Ritiro di Miguel Angel Lopez, arrivato dall'Ungheria con uno stiramento alla gamba che i fisioterapisti dell'Astana non sono riusciti a smaltire: Giro finito per il capitano del team. Altra caduta di gruppo al dodicesimo km ma senza conseguenze sugli uomini di classifica.

Nel 2020 l'arrivo sull'Etna premiò Jonathan Caicedo, che tagliò il traguardo in solitaria sull'assurda pendenza di Piano Provenzana ma che oggi non ripete l'impresa al rifugio Sapienza.

Le parole di Kämna

"Sono molto felice, è stata dura. Alla fine tutto è andato bene ma il finale è stato molto tirato. Sono lo stesso corridore del 2020, mi sono preso una pausa ma sono tornato e sento che sto migliorando di gara in gara". Queste le parole di Lennard Kämna ai microfoni della Rai dopo la vittoria nella quarta tappa.

La soddisfazione di Lopez

"Ho lavorato molto tutto il giorno per prendere la maglia rosa. Ho attaccato nel tratto più duro della salita ma Kämna è riuscito a rientrare ai meno 3. Ho provato a lottare per il successo ma era davvero difficile riuscire a vincere". Lo ha detto la nuova maglia rosa Juan Pedro Lopez Perez (Trek-Segafredo), subito dopo l'arrivo sul Monte Etna. "Sono felicissimo di avere la maglia rosa, non so per quanto la terrò ma me la godrò", ha aggiunto.

VEDI LO SPECIALE SU RAINEWS.IT